Primo contatto

Nuova Volkswagen Up! GTI 1.0 TSI 116 CV, prime impressioni

Abbiamo guidato la nuova Volkswagen Up! GTI sulle strade della Costiera Amalfitana

di Francesco Neri -
COMFORT
La Piccola Up! dentro ha più spazio di quanto si possa immaginare e l’abitacolo è arioso e ben studiato. Buona anche l’insonorizzazione, pure in autostrada.
PIACERE DI GUIDA
Nonostante l’assetto morbido, la Up! è divertente tra le curve. Il motore 1.0 turbo da 116 CV è vivace e invoglia a prendere l’auto per il collo.
PREZZO E COSTI
Non è economica: il prezzo parte da 17.400 euro, ma la Up! GTI è un’utilitaria “fuori dal comune” per finiture, spazio e comfort. Buoni i consumi.

Per la Volkswagen Up! sfoggiare le tre letterine “GTI” è una novità assoluta: la citycar Volkswagen non ha certo la forma di una vettura sportiva, ma con 1070 kg sull’ago della bilancia e un 1.0 tre cilindri turbo da 116 CV sotto il cofano può regalare bei momenti di guida.

LA VOLKSWAGEN UP! GTI

La VW Up! GTI un look aggressivo ma spiritoso allo stesso tempo: con quella forma squadrata, i cerchi da 17”, l’alettone e l’assetto ribassato sembra quasi una caricatura; ma il risultato estetico è meglio di quanto si possa pensare. Dentro ha tanto spazio e per essere una citycar è davvero ben rifinita e curata. Mi piace anche la strumentazione, così semplice e immediata da sembrare retrò.
Nessun cambio DSG, nemmeno optional, ma un cambio manuale a 6 marce.

IMMEDIATA E DIVERTENTE

Fin dai primi metri la Volskswagen Up! GTI appare fresca e immediata. Il 1.0 tre cilindri turbo da 116 CV frulla e spinge con vigore, mentre il cambio è morbido ma abbastanza preciso. Le marce sono lunghe, tanto che con la terza si può affrontare qualsiasi misto stretto. Non è velocissima, ma lo è quanto basta per divertirsi (0-100 in 8,8 secondi e 197 km/h di velocità massima sono dati niente male), ma soprattutto viene voglia di lanciarla nelle curve con cattiveria. L’inerzia con la Up! GTI diventa preziosissima, così prendere le curve senza mollare l’acceleratore diventa una sfida divertente, ormai quasi impossibile per le compatte sportive super-cavallate di oggi.
Ricorda per certi versi la prima Golf GTI, o le compatte sportive degli anni 90’: leggera, agile, con un assetto morbido e con prestazioni che non spaventano.

Lo sterzo assomiglia a quello della Polo GTI: è leggero e filtrato, ma si sa sempre dove girano le ruote. Il grip poi non è tantissimo, ma le gomme con la spalla ribassata e i cerchi da 17” rendono la guida della piccola Up! più precisa. Il sound non è entusiasmante: un po’ perché il tre cilindri non produce proprio una melodia gradevole, un po’ perché Volkswagen sembra non aver speso energie per fare qualcosa di meglio, ma va bene così.

Il bello è che andando piano si riesce anche a consumare poco. La Casa dichiara una media si 20 km/l nel ciclo combinato (forse un po’ ottimistica), ma credo che i 16-17 km/l, con una guida attenta, sono a portata.

CONCLUSIONI

Infine c’è il prezzo: 17.400 euro non sono certo pochi per un’utilitaria, anche se sportiva. Bisogna ammettere però che le finiture sono di alto livello, lo spazio a bordo è tanto e, grazie ai 116 CV e alle 6 marce, si possono affrontare anche i lunghi viaggi con un discreto comfort. Insomma, la Volkswagen Up! GTI è ben più di un’utilitaria.

SCHEDA TECNICA

DIMENSIONI

Lunghezza360 cm
Larghezza165 cm
Altezza148 cm
Peso1070 kg
Bagagliaio251 - 959 litri

TECNICA

Motore3 cilindri turbo
Cilindrata999 cc
Potenza116 CV a 5.000 giri
Coppia200 Nm a 2.000 giri
Trasmissione6 marce manuale, trazione anteriore

PRESTAZIONI

0-100 km/h8,8 secondi
Velocità massima196 km/h
Consumi4,8 l/100 km
PREZZO 17.400 euro