Primo contatto

Al volante della nuova Peugeot 508 SW. Familiare con carattere

La nuova ammiraglia francese si declina nella versione per le famiglie, senza rinunciare allo stile

di Junio Gulinelli -

Dopo la presentazione della nuova 508 berlina al Salone di Parigi 2018, Peugeot lancia la versione familiare dell’ammiraglia francese. Così come la 5 porte, con la sua silhouette da fastback, non lascia indifferenti, anche alla variante dedicata alle famiglie piace farsi notare, eccome, con la sua presenza imponente, sportiva e sofisticata.

Dentro la nuova Peugeot 508 SW è farcita di tecnologia, volendo fino all’inverosimile, le finiture sono praticamente da segmento premium e le motorizzazioni efficienti e performanti, fino a 225 CV di potenza. Con questa ricetta la Casa francese intende ritagliarsi la sua fetta in un mercato, quello delle station wagon di segmento D, che in Italia vale 145.000 unità all’anno, anche se la clientela è per la maggior parte formata da società e noleggi (circa l’80%).

Chiedi un preventivo e una prova su strada

Più compatta ma con più presenza e carattere

Non solo per il suo frontale con la griglia imponente, le luci diurne al LED opalescenti e la scritta 508 sul cofano che strizza l’occhio alla mitica 504; non solo per il suo posteriore con i gruppi ottici ispirati alla 3008, che già hanno riscosso il loro meritato consenso del pubblico. No, è soprattutto per la sua affascinante linea da shooting brake che la nuova Peugeot 508 SW convince e piace con i fianchi larghi, una linea atletica, pulita e moderna.

Peugeot-508_SW-2019-1600-08

Nuove dimensioni

A tutto ciò contribuiscono le sue dimensioni, specialmente l’altezza di soli 1,42 metri (tra le più basse station sul mercato). La nuova 508 SW è, con i suoi 4,78 metri di lunghezza, 3 cm più lunga della berlina e 5 cm più corta della prima generazione. È quindi più compatta di prima, ma la sua presenza si fa notare di più. E aggiunge anche altri elementi innovatori già visti sulla berlina, come ad esempio i finestrini senza cornici che le danno un gran tocco di sportività. Rispetto alla vecchia generazione la nuova 508 ha un bagagliaio con una soglia di carico più bassa di 6 cm e un volume di carico di 530 litri. Abbattendo i sedili posteriori con la pratica funzione Magic Flat (che fa scendere gli schienali solo pigiando un bottone), si ottengono fino a 1.780 litri di spazio e un piano piatto di quasi due metri.

Interni Premium, coccolati dall’i-cockpit

Per quanto riguarda gli interni della nuova Peugeot 508 SW, il ruolo da protagonista lo fa senz’altro l’ultima generazione del sistema i-Cockpit, rivestito con materiali di alta qualità, dotato di un gran numero di tasche e vani portaoggetti, l’impianto stereo Focal con 10 altoparlanti, il sistema di navigazione 3d con TomTom Traffic, funzione Mirror Link compatibile con Android Auto e AppleCarPlay, il sistema di ricarica senza fili dello smartphone e 4 porte Usb. Di spazio dentro alla 508 SW ce n’è in abbondanza e dietro si sta seduti comodi con il giusto volume disponibile per le gambe e la testa anche dei più alti. Gli schienali dei sedili anteriori, però, arrivano fino al suolo e per chi sta dietro non c’è spazio per stendere i piedi. E meno male che c’è la telecamera posteriore, perché la visibilità attraverso il piccolissimo lunotto è davvero limitata.

100932179-877584e8-4685-4815-8098-90f5d8e82ead

Guida quasi autonoma e sicurezza al top

La tecnologia è invece uno degli assi nella manica della nuova Peugeot 508 SW. Volendo si possono avere praticamente tutti i più avanzati sistemi di guida assistita e sicurezza tra cui il Night Vision, il cruise control adattivo, il Lane Position Assist, il Full Park Assist con funzione periferica Flankguard, i fari Full LED con funzione EVS, luci posteriori ARS, frenata automatica d’emergenza, sistema di allerta e mantenimento della corsia, riconoscimento della segnaletica stradale e allerta dell’angolo cieco.

Stabilità, affidabilità e comfort con la piattaforma EMP2

La nuova Peugeot 508 SW sfrutta la piattaforma EMP2, grazie alla quale perde 70 kg rispetto alla precedente generazione e che tra gli altri vantaggi porta un aggiornamento dello schema mutilink posteriore abbinato a una sospensione con ammonizzazione variabile Active Suspension Control, di serie sull’allestimento GT. Con questo telaio la familiare francese, nonostante la sua massa importante, si muove bene anche tra le curve trasmettendo estrema sicurezza e fiducia al volante, con uno sterzo dal buon feeling e un volante piccolo che trasmette da subito buone sensazioni.

100837277-1f562006-88a3-43c7-b9a3-c66294e77c29

Le motorizzazioni

Rispetto alla meccanica, la nuova Peugeot 508 SW che abbiamo provato montava il benzina PureTech 1.6 da 180 CV che diverte per il suo sound e carattere sportivo, oltre al diesel BlueHDI da 160 CV, più che sufficiente a muovere agilmente la familiare del Leone con una spinta corposa e lineare. In entrambi casi avevamo in dotazione il cambio automatico EAT8 (convertitore di coppia) dagli innesti fluidi e con le leve del cambio al volante, purtroppo fissate al piantone e non sempre raggiungibili in curva con lo sterzo girato. In alternativa ci sono anche il top di gamma a benzina da 225 CV o i BlueHDI da 130 o 180 CV. Nel secondo semestre del 2019 entrerà in listino anche la versione ibrida con 225 CV. Non è invece prevista, almeno per ora, una versione a trazione integrale della 508 SW.

I prezzi della nuova Peugeot 508 SW

In Italia le prime consegne della nuova Peugeot 508 SW inizieranno a giugno con prezzi da 31.530 euro per la 1.5L BlueHDi 130 CV (con il cambio manuale) fino a 46.180 euro per la 2.0 BlueHDI da 180 CV nella versione GT (con EAT8). L a differenza di prezzo tra la berlina e la station è di 900 euro, per il cambio automatico bisogna sborsare 2.000 euro in più, mente per il salto dal benzina al diesel ci vogliono 1.700 euro.