Primo contatto

Seat Snow Experience: la gamma 4Drive sulla neve

Siamo andati in Austria a testare la trazione integrale 4Drive della gamma Seat

di Francesco Neri -

Le spagnole non amano solo il mare: sanno andare anche sulla neve, e lo sanno fare molto bene. Il sistema di trazione integrale Seat 4Drive è giunto alla sua quinta generazione, ed è così leggero che non ci si accorge nemmeno della sua presenza, quando non serve. Questo perché è diventato ancora più leggero, più efficiente e più rapido della sua azione. Il sistema 4Drive è presente sulle vetture Leon St X-Perience, la sation “crossover” della Casa, sulla monovolume Alhambra, sulla SUV Ateca e ora anche sull’arrabbiatissima Leon ST Cupra da 300 CV. Naturalmente il terreno migliore per testare una trazione integrale è la neve, per questo mi trovo in Austria, vicino ad Innsbruck, dove la neve è alta tre metri ed è stato allestito un parco giochi tutto per noi.

GATTE DELLE NEVI

La giornata comincia con un giretto tranquillo con la Seat Ateca, la SUV della gamma. Il sistema di razione integrale della Ateca è lo stesso che troviamo su ST, Alhambra e Cupra. Si tratta di una frizione multidisco ad azionamento idraulico con controllo elettronico. È un sistema che è stato reso più leggero ed efficiente nel corso degli anni. In condizioni di marcia normali l’auto trasferisce la potenza solo alle ruote anteriori, ma quando il grip viene a mancare, la potenza può essere trasferita sul posteriore fino al 100%. Il sistema EDS poi consente di trasferire la potenza tra lato destro e sinistro (anteriore e posteriore) “pinzando” con i freni sulla ruota che sta perdendo grip. In questo modo si simula l’azione di un differenziale autobloccante, con il vantaggio di avere un sistema più leggero ed efficiente quando ci si trova su una lingua d’asfalto liscio.

ATECA ARRAMPICATRICE

Prendiamo le nostre Seat Ateca e ci arrampichiamo sulla montagna più innevata della zona. Oltre alle modalità Strada e Sport, l’Ateca dispone anche delle funzioni Offroad e Snow, che adattano l’elettronica in modo da fornire il miglior tipo di trazione. Questo influisce su sterzo, ABS, risposta dell’acceleratore e naturalmente sulla gestione del differenziale. Ci sono anche i sistemi Auto Hold (che permette all’auto di “stopparsi” da sola in salita, facile per le ripartenze ripide) e l’Hill Descent Control, un sistema davvero utile – soprattutto sulla neve – che frena automaticamente l’auto quando si percorrono discese importanti. La Seat Ateca infatti si aggrappa alla neve come una capra di montagna, composta e impassibile. Insomma, sembrano lontani i tempi in cui queste trazioni integrali “on demand” faticavano sui fondi scivolosi.

SEAT LEON ST CUPRA, DRIF MODE ON

Dopo qualche esercizio di salita e discesa ripida a bordo della Seat Leon ST X-Perience, la versione più robusta e rialzata (di 155 mm) della Leon Station, non perdo tempo e salto sulla prima Leon Cupra ST libera. Abbiamo un piazzale enorme adibito a circuito per il drifting, il cielo è sgombro da nuvole e, sullo sfondo, solo montagne altissime: difficile chiedere di meglio. Ma presto mi lascio distrarre dai 300 CV della Cupra. Le versione Station 4Drive della Cupra di casa è una novità per l’Italia. Guidare di traverso è la cosa più divertente che si può fare da vestiti, diceva Miki Biasion; come dargli torto. La Seat Leon ST Cupra 4Drive è uno spasso: a metà curva, appena si agisce sul gas e le gomme anteriori slittano, la potenza viene immediatamente trasferita sul posteriore e l’auto si mette a bandiera. Con i vecchi sistemi di trazione integrale dotati di Haldex passava del tempo prima che la trazione capisse cosa fare e come farlo. Ora, invece, giro dopo giro si ottiene lo stesso risultato e con la stessa precisione. È incredibile quanta trazione abbia la Cupra ST sulla neve, anche se le gomme da neve “giuste” fanno la differenza.

LA GAMMA SEAT 4DRIVE

Insomma questa quinta generazione di trazione integrale 4Drive garantisce la snellezza e l’efficienza di un sistema leggero (che aiuta a tenere bassi i consumi) con una trazione efficace anche sulla neve più fresca e sui sali-scendi più impegnativi.
La trazione integrale 4Drive, sulla Seat Ateca, è disponibile per le motorizzazioni diesel 2.0 TDI 4Drive 150 CV e 2.0 TDI 190 CV DSG, e benzina 1.4 EcoTSI ACT 4Drive DSG 150 CV e 2.0 TSI ACT 4Drive 190 CV DSG. Sulla Leon ST X-Perience invece il sistema 4Drive è disponibile per le motorizzazioni 2.0 TDI da 150 CV e 2.0 TDI da 184 CV DSG. La Seat Leon Cupra 2.0 TSI da 300 Cv invece è disponibile con la trazione anteriore in versione berlina ed ST e con la trazione 4Drive DSG solo in versione ST.

I prezzi partono da 31.340 euro per la Seat Ateca 4Drive (con il 2.0 TDI da 150 CV), da 31.050 euro per la Leon X-Perience (sempre con il 2.0 TDI da 150 CV) e da 39.650 euro per la Cupra ST.