Primo contatto

Volkswagen Polo TGI: metano brioso

Abbiamo guidato la Volkswagen Polo TGI: la variante a metano della piccola di Wolfsburg è spaziosa e vivace (ma anche un po’ cara)

Comfort
La Volkswagen Polo a metano può vantare sospensioni morbide e uno dei motori a tre cilindri più silenziosi in commercio.
Costi
Il prezzo della versione Comfortline da noi testata è alto (18.500 euro). Con meno di 4 euro di metano si possono percorrere 100 km.
Piacere di guida
Il motore 1.0 TGI (montato anche dalla “cugina” Seat Ibiza) porta un po’ di brio in un segmento fino a pochi mesi fa monopolizzato da proposte tutt’altro che vivaci.
Ambiente
La Volkswagen Polo a metano emette 87 g/km di CO2.

La Volkswagen Polo TGI a metano – come la cugina Seat Ibiza TGI realizzata sullo stesso pianale e dotata dello stesso motore – ha portato una ventata di brio all’asfittico segmento delle piccole alimentate a gas naturale: una categoria che fino a pochi mesi fa vedeva soltanto modelli tutt’altro che vivaci.

La piccola di Wolfsburg “gassata” non si rivolge solo a chi vuole risparmiare dal benzinaio (con poco più di 4 euro si possono percorrere 100 km) ma anche a chi vuole una vettura gradevole da guidare e sfruttabile in ogni condizione. Nel nostro primo contatto abbiamo avuto modo di testare la “segmento B” tedesca a metano nell’allestimento Comfortline: scopriamo insieme i suoi pregi e difetti.

Volkswagen Polo TGI serbatoi metano

Cosa cambia con il metano

La Volkswagen Polo a metano monta un motore 1.0 turbo benzina/metano TGI da 90 CV – il propulsore più pimpante tra quelli disponibili per chi vuole una piccola a gas naturale – che permette alla “segmento B” teutonica di raggiungere una velocità massima di 183 km/h e di accelerare da 0 a 100 chilometri orari in 11,9 secondi. Valori di tutto rispetto per la categoria.

Non è possibile scegliere – come su tutte le vetture “gassate” del Gruppo Volkswagen – se viaggiare a metano o a benzina: finché c’è gas nel serbatoio (11,5 kg) si va con quello e solo quando finisce interviene il carburante tradizionale.

Le bombole tolgono un po’ di spazio al bagagliaio (251 litri – anziché 351 – che diventano 1.025, invece di 1.125, quando si abbattono i sedili posteriori) ma il vano resta comunque ampio.

Volkswagen Polo TGI tre quarti posteriore

Come si guida

La Volkswagen Polo 1.0 TGI a metano è una piccola che se la cava egregiamente in autostrada e nelle gite fuoriporta: merito di sospensioni dalla taratura soft che garantiscono un buon comfort nei lunghi viaggi e di uno dei motori a tre cilindri più silenziosi in circolazione.

Caratterizzata da un comportamento stradale rassicurante e sincero e da un motore brioso (90 CV e 160 Nm di coppia), può percorrere in condizioni reali oltre 25 km con un kg di metano (a patto di usare il piede leggero). Con uno stile di guida normale, invece, si può guidare per 100 km spendendo meno di 4 euro di gas.

Volkswagen Polo TGI interni

Costa tanto

La Volkswagen Polo 1.0 TGI Comfortline analizzata nel nostro primo contatto ha un prezzo piuttosto alto (18.500 euro), unito oltretutto ad una dotazione di serie senza infamia e senza lode: alzacristalli elettrici posteriori, cerchi in lega da 15”, climatizzatore manuale e retrovisori regolabili elettricamente.

Scheda tecnica
Motoreturbo benzina/metano
N. cilindri/cilindrata3/999 cc
Potenza66 kW (90 CV) a 4.500 giri
Coppia160 Nm a 1.800 giri
Trazioneanteriore
Velocità max183 km/h
Acc. 0-100 km/h11,9 s
Consumo urb./extra/medio24,4/38,5/32,3 km/kg metano (16,1/25,0/20,8 km/l benzina)
Dimensioni4,05/1,75/1,46 metri
Passo2,55 metri
18.500 euro