Prova su Strada

Audi Q2 1.6 TDI, la prova

Abbiamo provato l’Audi Q2 1.6 TDI: la più piccola SUV della Casa dei quattro anelli offre finiture eccellenti, un bagagliaio ampio e sospensioni morbide ma non è molto divertente da guidare e ha una dotazione povera

pagella

Città
7
/10
Fuori città
7
/10
Autostrada
7
/10
Vita a bordo
7
/10
Prezzo e costi
6
/10
Sicurezza
7
/10
verdetto
6.8
/10

La Q2 è la SUV Audi più piccola ed economica in commercio ma ha un bagagliaio ampio e non ha nulla da invidiare come finiture alle sorelle maggiori Q3 e Q5 (anzi…). La 1.6 TDI è più comoda che divertente e l’allestimento Sport ha una dotazione che va arricchita.

L’Audi Q2 – la più piccola SUV della Casa dei quattro anelli – è una crossover realizzata sullo stesso pianale MQB adottato dalla compatta A3.

Nella nostra prova su strada abbiamo avuto modo di testare la versione 1.6 TDI della Sport Utility teutonica nell’allestimento Sport. Scopriamo insieme i suoi pregi e difetti.

7
/10

Città

L’Audi Q2 se la cava bene in città: merito delle dimensioni esterne non esagerate (4,19 metri di lunghezza) e di ammortizzatori morbidi che assorbono senza problemi le buche. Nelle manovre bisogna però convivere con l’assenza di protezioni per la carrozzeria: senza dimenticare che i sensori di parcheggio posteriori sono optional (470 euro).

Il motore – caratterizzato da un’eccellente risposta ai bassi regimi – offre prestazioni adeguate: 10,3 secondi per accelerare da 0 a 100 km/h.

7
/10

Fuori città

L’Audi Q2 1.6 TDI analizzata nella nostra prova su strada punta più sul comfort che sul piacere di guida: il peso elevato incide sull’agilità nelle curve e l’elettronica interviene un po’ troppo spesso quando si guida in modo allegro.

Il propulsore 1.6 turbodiesel TDI da 116 CV – con poca coppia (250 Nm) ma ben distribuita sotto i 2.000 giri – è abbinato ad un buon cambio manuale a 6 marce. Valido lo sterzo, preciso e sensibile.

7
/10

Autostrada

Una SUV adatta ai macinatori di chilometri: l’Audi Q2 – morbida sugli avvallamenti leggeri – può vantare un motore silenzioso e un abitacolo ben insonorizzato.

Dotata di freni potenti ed efficaci ma poco reattiva nei cambi di direzione, può percorrere – secondo la Casa di Ingolstadt – 1.136 km. In realtà è impossibile stare sopra quota 1.000.

7
/10

Vita a bordo

L’abitacolo dell’Audi Q2 – non molto spazioso nella zona della testa dei passeggeri posteriori – è rifinito in modo impeccabile: gli assemblaggi sono buoni e i materiali utilizzati sono migliori di quelli usati sulle sorelle maggiori Q3 e Q5.

Notevole il bagagliaio: 405 litri che diventano 1.050 quando si abbattono i sedili posteriori e un vano dalla forma regolare impreziosito da un doppio fondo ampio e sfruttabile.

6
/10

Prezzo e costi

L’Audi Q2 1.6 TDI Sport oggetto della nostra prova su strada ha un prezzo “premium” (28.700 euro) e una dotazione di serie piuttosto scarna: cerchi in lega da 17”, climatizzatore manuale, fendinebbia, MMI radio (lettore CD MP3 WMA AAC, lettore di schede SDCX e presa AUX-IN), sedili sportivi, sensore luci e sensore pioggia. Tutto il resto (cioè tutti gli accessori utili) si paga a parte.

Capitolo consumi: la Casa teutonica dichiara una percorrenza di 22,7 km/l e con la crossover dei quattro anelli si sta sempre sopra 15 in qualsiasi condizione. Avremmo preferito solo percorrenze più vicine a quota 20 ad andature rilassate. La tenuta del valore potrebbe essere penalizzata dalla presenza sotto il cofano di un motore diesel (sempre più ostracizzato dalle amministrazioni) e la garanzia è corta (due anni a chilometraggio illimitato: il minimo di legge).

7
/10

Sicurezza

La dotazione di sicurezza dell’Audi Q2 – auto capace di conquistare cinque stelle nei crash test Euro NCAP – comprende: airbag frontali, laterali e a tendina, cofano con protezione pedoni, monitoraggio pressione pneumatici e riconoscimento pedoni (fino a 65 km/h), veicoli fermi (fino a 85 km/h) e veicoli in movimento (se viene identificato un rischio di collisione il sistema avvisa il conducente con un segnale visivo, acustico ed eventualmente con una leggera pressione del freno).

Caratterizzata da una buona visibilità e da freni potenti, non convince completamente alla voce “controlli elettronici” (troppo invasivi).

Scheda tecnica

Tecnica

Motoreturbodiesel
Cilindrata1.598 cc
Potenza max85 kW (116 CV) a 3.250 giri
Coppia max250 Nm a 1.500 giri
OmologazioneEuro 6
Cambiomanuale a 6 marce

Capacità

Bagagliaio405/1.050
Serbatoio50 litri

Prestazioni e consumi

Velocità max197 km/h
Acc. 0-100 km/h10,3 s
Consumo urb./extra/medio20,4/24,4/22,7 km/l
Autonomia1.136 km
Emissioni CO2114 g/km

Costi d'utilizzo

Prezzo28.700 euro
Bollo219,30 euro
28.700 euro
Accessori
Cerchi in lega da 17"di serie
Cruise control adattivo840 euro
Fari a LED1.500 euro
Interni in Alcantara/pelle845 euro
Navigatore1.715 euro
Sensore lucidi serie
Sensore pioggiadi serie
Sensori di parch. post.470 euro
Tetto panoramico apribile1.195 euro
Vernice metallizzata750 euro