Prova su Strada

Citroën C3 Aircross BlueHDi 100, la prova

Abbiamo provato la Citroën C3 Aircross BlueHDi 100: la piccola SUV francese – spaziosa e ben dotata - è una delle migliori proposte del segmento. Peccato solo per le finiture...

pagella

Città
8
/10
Fuori città
8
/10
Autostrada
7
/10
Vita a bordo
8
/10
Prezzo e costi
7
/10
Sicurezza
7
/10
verdetto
7.5
/10

La Citroën C3 Aircross è una delle migliori piccole SUV in circolazione e presenta due punti di forza da non sottovalutare: lo spazio e la dotazione di serie generosa. Le finiture, invece, potrebbero essere più curate.

La Citroën ha fatto un gran lavoro con la C3 Aircross: la Casa francese è infatti stata in grado – sfruttando l’ottimo pianale ipercollaudato già visto su altre crossover riuscite come la C4 Cactus e la Opel Crossland X – di realizzare una delle migliori piccole SUV in circolazione.

Nella nostra prova su strada abbiamo avuto modo di guidare la versione BlueHDi 100 della Sport Utility transalpina, dotata dello stesso motore 1.6 turbodiesel da 99 CV già visto sotto il cofano di altri modelli della Casa francese (C3, C4 Picasso, C4 Grand Picasso, C4 Cactus e C-Elysée), nel ricco allestimento Shine: scopriamo insieme i suoi pregi e difetti.

8
/10

Città

La Citroën C3 Aircross protagonista della nostra prova su strada se la cava bene in città: merito delle numerose protezioni in plastica grezza per la carrozzeria, della buona visibilità garantita dalle ampie superfici vetrate e dalla posizione di seduta rialzata e dei sensori di parcheggio posteriori di serie.

Il motore (corposo già sotto i 2.000 giri) e le sospensioni – che offrono una buona risposta sulle buche – hanno un comportamento simile a quello delle rivali.

8
/10

Fuori città

Più comoda che divertente: è questa, in sintesi, la Citroën C3 Aircross. Una piccola SUV caratterizzata da prestazioni oneste (175 km/h di velocità massima e 11,5 secondi sullo “0-100”) e da uno sterzo adeguato al tipo di vettura.

L’erogazione del propulsore è concentrata in un range ridotto di giri (spinge bene – come abbiamo visto – già sotto i 2.000 giri ma come tutti i diesel perde verve già sotto quota 4.000) e per quanto riguarda il cambio si sente l’assenza della sesta marcia (offerta solo sul turbodiesel più potente da 120 CV, che costa 1.000 euro in più).

7
/10

Autostrada

In autostrada la Citroën C3 Aircross può vantare una buona risposta degli ammortizzatori sugli avvallamenti. Sicura nei cambi di direzione ma penalizzata da un impianto frenante con poco mordente, è abbastanza silenziosa alle alte velocità.

Per quanto riguarda l’autonomia la Casa francese dichiara una percorrenza di 1.125 km con un pieno di gasolio anche se in realtà è impossibile – anche impegnandosi – stare sopra quota 1.000.

8
/10

Vita a bordo

Il punto di forza della Citroën C3 Aircross oggetto della nostra prova su strada è la versatilità: la piccola SUV del Double Chevron ha un abitacolo spaziosissimo per le gambe dei passeggeri posteriori e un bagagliaio molto capiente. Il tutto impreziosito dall’utilissimo divano posteriore scorrevole di serie e dalla possibilità – attingendo al listino degli optional – di acquistare il sedile del passeggero anteriore ripiegabile a tavolino (250 euro con il Pack Safety Family, che comprende anche la commutazione automatica dei fari, il Driver attention alert e le tendine parasole in seconda fila).

I comandi sono ergonomici – tranne quelli del climatizzatore, gestibile solo attraverso lo scomodo touchscreen – mentre le finiture sono poco curate: troppa plastica rigida presente a bordo.

7
/10

Prezzo e costi

La Citroën C3 Aircross BlueHDi 100 Shine analizzata nella nostra prova su strada ha un prezzo nella media della categoria – 21.600 euro – abbinato ad una dotazione di serie molto ricca. Qualche esempio? Alzacristalli elettrici anteriori e posteriori sequenziali, cerchi in lega da 16”, climatizzatore automatico, cruise control, fendinebbia, navigatore, presa 12V posteriore, radio Bluetooth MP3 USB con comandi al volante, retrovisore elettrocromatico, retrovisori ripiegabili elettricamente e riscaldabili, sedile posteriore scorrevole 1/3 + 2/3 con bracciolo centrale e passaggio sci, sensore luci, sensore pioggia, sensori di parcheggio posteriori e vetri posteriori oscurati.

Buoni i consumi (25 km/l dichiarati, oltre 20 ottenibili guidando in modo molto tranquillo) così come la tenuta del valore sul mercato dell’usato (le piccole SUV piacciono e la C3 Aircross sta già conquistando molti clienti). Meno convincente, invece, la garanzia di soli due anni a chilometraggio illimitato: il minimo di legge.

7
/10

Sicurezza

Cinque stelle ottenute nei crash test Euro NCAP, una buona visibilità anteriore e un comportamento stradale sincero che punta più sul comfort che sul piacere di guida: la Citroën C3 Aircross è nel complesso una crossover sicura, anche se i freni potrebbero essere più potenti.

La dotazione, inoltre, non è molto ricca: se è vero, infatti, che di serie troviamo accessori come gli airbag frontali, laterali e a tendina, l’allerta rischio collisione, l’assistente alle partenze in salita, gli attacchi Isofix, l’avviso superamento involontario linee di carreggiata, i controlli di stabilità e trazione, la frenata automatica, il riconoscimento limiti di velocità, il rilevatore bassa pressione pneumatici e il rilevatore di stanchezza è altrettanto vero che è strano trovare optional a 950 euro (nel pack Park Assist insieme al Top Rear Vision, ai sensori di parcheggio anteriori e al Park Assist) il sistema di sorveglianza dell’angolo morto e a 250 euro (insieme alla commutazione automatica dei fari, alle tendine parasole in seconda fila e al sedile del passeggero anteriore ripiegabile a tavolino) il Driver attention alert (sistema che valuta lo stato di vigilanza del conducente).

Scheda tecnica

Tecnica

Motoreturbodiesel, 4 cilindri
Cilindrata1.560 cc
Potenza max/giri73 kW (99 CV) a 3.750 giri
Coppia max/giri254 Nm a 1.750 giri
OmologazioneEuro 6
Cambiomanuale a 5 marce

Capacità

Bagagliaio410-520/n.d. litri
Serbatoio45 litri

Prestazioni e consumi

Velocità max175 km/h
Acc. 0-100 km/h11,5 s
Consumo urb,/extra/medio22,2/27,0/25,0 km/l
Autonomia1.125 km
Emissioni CO2104 g/km

Costi d'utilizzo

Prezzo21.600 euro
Bollo188,34 euro
21.600 euro
Accessori
Cerchi in lega da 16"di serie
Climatizzatore automaticodi serie
Frenata automaticadi serie
Interni in pelle/tessuto750 euro
Navigatore satellitaredi serie
Sensore lucidi serie
Sensore pioggiadi serie
Sensori di parcheggio post.di serie
Tetto panoramico apribile850 euro
Vernice metallizzata700 euro