Prova su Strada

Mitsubishi Eclipse Cross 1.5 turbo 4WD, la prova della SUV giapponese

Abbiamo provato la Mitsubishi Eclipse Cross 1.5 turbo 4WD: la spaziosa (più per i passeggeri che per i bagagli) SUV giapponese a benzina potrebbe essere più vivace

pagella

Città
6
/10
Fuori città
6
/10
Autostrada
7
/10
Vita a bordo
6
/10
Prezzo e costi
7
/10
Sicurezza
7
/10
verdetto
6.5
/10

La Mitsubishi Eclipse Cross è una SUV più sportiva nel design che nelle prestazioni. Una crossover spaziosa per i passeggeri (meno per i bagagli) disponibile per il momento solo a benzina.

La Mitsubishi Eclipse Cross è una SUV compatta realizzata sullo stesso pianale della ASX e della Outlander.

Nella nostra prova su strada abbiamo avuto modo di guidare la versione 4WD a trazione integrale dotata del motore 1.5 turbo benzina da 163 CV (l’unico disponibile, per il momento: il diesel arriverà a fine anno) nell’allestimento Instyle. Scopriamo insieme i pregi e i difetti della Sport Utility giapponese.

6
/10

Città

In città al volante della Mitsubishi Eclipse Cross bisogna fare i conti con un lunotto posteriore (diviso in due parti) che non offre una grande visibilità in manovra: per fortuna la dotazione di serie comprende i sensori di parcheggio anteriori e posteriori e la telecamera e in più la parte bassa della carrozzeria è protetta da numerosi elementi in plastica grezza.

Il motore è più elastico (la spinta è generosa già sotto i 2.000 giri) che grintoso (9,8 secondi per accelerare da 0 a 100 km/h) e le sospensioni morbide assorbono senza problemi anche le buche più dure.

6
/10

Fuori città

La Mitsubishi Eclipse Cross 1.5 turbo 4WD protagonista della nostra prova su strada predilige le andature rilassate alla guida aggressiva: caratterizzata da uno sterzo dall’impostazione turistica e da un comportamento rassicurante nelle curve, punta sull’erogazione lineare e su un buon cambio automatico CVT.

La trasmissione a variazione continua (con 8 rapporti simulati) della SUV nipponica reagisce in maniera fluida: sembra quasi di guidare una vettura con convertitore di coppia.

7
/10

Autostrada

In autostrada la Mitsubishi Eclipse Cross si esalta: merito di ammortizzatori soffici sugli avvallamenti, di un motore silenzioso e di un abitacolo ben insonorizzato.

Stabile alle alte velocità e con freni solo discreti, può percorrere (secondo la Casa del Sol Levante) 857 km con un pieno di benzina. In realtà si può superare quota 700 solo adottando uno stile di guida morigerato.

6
/10

Vita a bordo

Non fatevi ingannare dalle forme sportive simili a quelle di una coupé: l’abitacolo della Mitsubishi Eclipse Cross – caratterizzato da finiture ottime – offre tanto spazio alla testa di chi si accomoda dietro. Senza dimenticare gli utilissimi sedili posteriori scorrevoli (comodi solo per due, però, va detto).

Meno convincenti il bagagliaio (355 litri che diventano 1.112 quando si abbattono i sedili posteriori), che diventa capiente solo sacrificando il comfort dei passeggeri posteriori, e l’assenza del navigatore: per trovare la strada bisogna necessariamente collegare il proprio smartphone e utilizzare Android Auto o Apple CarPlay.

7
/10

Prezzo e costi

La Mitsubishi Eclipse Cross 1.5 turbo 4WD Instyle oggetto della nostra prova su strada ha un prezzo in linea con quello delle rivali (35.250 euro) unito ad una dotazione di serie che comprende, tra le altre cose: accesso e avviamento motore senza chiave, cerchi in lega da 18”, climatizzatore automatico bizona, cruise control adattivo, fari a LED, fendinebbia, head-up display, premium sound system Rockford con 9 altoparlanti, radio Android Auto Apple CarPlay Bluetooth DAB, retrovisori ripiegabili elettricamente, sensore luci, sensore pioggia, sensori di parcheggio anteriori e posteriori con telecamera posteriore, tetto panoramico apribile e vetri posteriori oscurati.

La tenuta del valore non si preannuncia buona (stiamo pur sempre parlando di una SUV 4×4 a benzina con cambio CVT, poco appetibile dalle nostre parti) mentre la garanzia è eccellente: cinque anni o 100.000 km. Nella media del segmento i consumi: la Casa giapponese dichiara 14,3 km/l e con uno stile di guida tranquillo si riesce a stare sopra quota 10.

7
/10

Sicurezza

La dotazione di sicurezza della Mitsubishi Eclipse Cross protagonista della nostra prova su strada è ricca: airbag frontali, laterali, a tendina e per le ginocchia del guidatore, assistente per le partenze in salita, attacchi Isofix, avviso abbandono corsia, controlli di stabilità e trazione, frenata automatica con rilevamento pedone, monitoraggio angolo cieco, monitoraggio pressione pneumatici e Rear Cross Traffic Alert (che segnala al conducente la presenza di veicoli in arrivo durante le manovre in retromarcia).

Sempre rassicurante nelle curve, non brilla alle voci “visibilità” (specialmente quella posteriore) e “freni” (l’impianto potrebbe essere più potente).

Scheda tecnica

Tecnica

Motoreturbo benzina
Cilindrata1.499 cc
Potenza max/giri120 kW (163 CV) a 5.500 giri
Coppia max/giri250 Nm a 1.800 giri
OmologazioneEuro 6
Cambioautomatico CVT a variazione continua

Capacità

Bagagliaio355/1.112 litri
Serbatoio60 litri

Prestazioni e consumi

Velocità max200 km/h
Acc. 0-100 km/h9,8 s
Consumo urb./extra/medio12,2/16,1/14,3 km/l
Autonomia857 km
Emissioni CO2159 g/km

Costi d'utilizzo

Prezzo35.250 euro
Bollo335,40 euro
35.250 euro
Accessori
Avviso cambio corsiadi serie
Cruise control adattivodi serie
Fari a LEDdi serie
Frenata automaticadi serie
Interni in pellenon disp.
Navigatore satellitarenon disp.
Parcheggio automaticonon disp.
Riconoscimento segnali stradalinon disp.
Tetto panoramico apribiledi serie
Vernice metallizzata750 euro