Auto China 2018

BMW iX3 Concept: svelata a Pechino

La prima SUV elettrica bavarese da 272 CV e 400 km di autonomia

Al Salone di Pechino 2018 BMW ha svelato una delle novità più importanti della gamma tedesca degli ultimi anni. Con la BMW iX3 la firma di Monaco anticipa infatti la futura famiglia elettrica basata sui modelli già esistenti. Non arriverà sul mercato, in forma definitiva, prima del 2020 ed entrerà in listino come variante a zero emissioni della sport utility media X3.

A livello estetico si differenzia da quest’ultima per numerosi dettagli, tra cui i gruppi ottici e i paraurti ridisegnati, oltre alla tipica griglia frontale a doppio rene che subisce la revisione probabilmente più profonda della storia BMW.

Alle novità estetiche si aggiungono i vari accenti in blu sia all’anteriore che al posteriore.

272 CV, 400 km di autonomia e ricarica in 30 minuti

A livello tecnico la BMW iX3 Concept sfrutta la stessa base della X3, ossia la piattaforma CLAR, anche se adotta uno schema meccanico completamente elettrico. BMW lo descrive come un powertrain di quinta generazione, in grado di offrire 272 CV di potenza, con batterie da 70 kWh che le garantiscono un’autonomia di 400 km (secondo il nuovo e più realistico ciclo di omologazione WLTP).

Secondo BMW, inoltre, utilizzando un caricatore rapido da 150 kW le batterie si ricaricherebbero al 100% in soli 30 minuti.

Eco

BMW iX3: arriverà nel 2020

Nuova architettura e nuovo powertrain eDrive per la prima crossover elettrica bavarese