Francoforte 2017

Nuova BMW M5 2018: foto e info ufficiali

Svelata la nuova generazione della berlina bavarese ad alte prestazioni. Il debutto atteso al Salone di Francoforte 2017

In anticipo sul Salone di Francoforte 2017, dove farà il suo debutto in società, BMW svela le prime fotografie e i primi dati ufficiali della nuova M5 2018. La principale novità della berlina ad alte prestazioni bavarese è l’introduzione della trazione integrale M xDrive anche se arriverà con altre novità in campo di tecnologia, design e meccanica. Secondo BMW l’introduzione della trazione integrale renderà più stabile la nuova M5 in qualsiasi situazione di guida limitando l’intervento dei controlli elettronici. E poi, volendo, basterà toccare un tasto e la trazione passerà tutta al posteriore, mantenendo così l’essenza del modello. Oltre alla 2WD la BMW M5 offrirà altre due modalità di trazione: 4WD, che permette il pattinamento delle ruote posteriori pur mantenendo un erto controllo, e 4WD Sport che distribuisce ancora più coppia al treno posteriore ed è ancora più permissivo in quanto al pattinamento ritardando l’intervento dei controlli.

Nuova BMW M5 2018: 600 CV e 750 Nm

La sesta generazione della BMW M5 mantiene il motore V8 da 4.4 litri M TwinPower Turbo anche se con le dovute modifiche come i due nuovi turbocompressori, una maggior precisione dell’iniezione, miglioramenti al sistema di scarico e al sistema di raffreddamento. E così, in abbinamento alla trasmissione M Steptronic ad otto rapporti, il V8 della nuova BMW M5 2018 eroga ora 600 CV di potenza tra i 5.600 e i 6.700 giri. Ma il dato più importanti è quello relativo alla coppia che cresce fino a 750 NM (+70 Nm) ed è disponibile a partire già dai 1.800 giri. La trasmissione è dotata di un radiatore dedicato per mantenere sempre la temperatura ideale, anche in circuito e inoltre offre il sistema Drivelogic che permette di scegliere tra tre diverse impostazioni del cambio. A questi vanno aggiunti altre quattro impostazioni di guida selezionabili (Efficient, Sport e Sport Plus) che variano la risposta del motore, del cambio e dello terzo. In quanto a prestazioni la nuova BMW M5 2018 dichiara uno sprint da 0 a 100 km/h in 3,4 secondi, arriva a 200 km/h in 11,1 secondi e raggiunge una velocità massima di 250 km/h (di serie) o 305 km/h (con l’M Driver’s Package).

Chassis rinnovato

A livello tecnico la nuova BMW M5 2018 monta sospensioni a doppio triangolo all’asse anteriore completamente riviste e riadattate al nuovo sistema di trazione integrale. Stesso discorso per l’asse posteriore dotato di nuove componenti, come una nuova barra stabilizzatrice, che migliorano la rigidità. Di serie i cerchi sono da 19 pollici con disegno a cinque razze e calzano pneumatici da 175/40 R19 davanti e da 285/40 R19 dietro. In alternativa si possono avere i cerchi da 20 pollici. L’impianto frenante, invece, è stato alleggerito e, come optional, si possono sempre avere i dischi in carboceramica. Tra le altre opzioni disponibili ci sono anche gli ammortizzatori regolabili – con modalità Comfort, Sport e Sport Plus – e lo sterzo assistito elettromeccanico M Servotronic, anch’esso con tre possibilità di regolazione.