Salone di Ginevra 2014

Aston Martin: al Salone di Ginevra due versioni speciali per la V8 Vantage e la DB9

La Casa inglese presenta la V8 Vantage N430 e la DB9 Carbon Black & Carbon White.

di Junio Gulinelli -

Il marchio inglese Aston Martin sarà presente al Salone di Ginevra 2014 con due edizioni speciali delle supercar di lusso d’oltremanica, la V8 Vantage e la DB9.

V8 Vantage N430

La granturismo più tradizionale della Casa inglese viene proposta in una edizione speciale pronto pista.

Il cuore pulsante che la spinge è il V8 da 4.735 cm3, capace di sviluppare 436 CV a 7.300 giri, la stessa  potenza della versione SP10.

Con questo motore sarà capace di raggiungere i 305 km/h e coprire lo scatto da 0 a 100 km/h in soli 4,6 secondi.

La nuova Aston Martin V8 Vantage N430 sarà proposta con due alternative per quanto riguarda la trasmissione: con il cambio manuale a sei marce o con l’automatico Speedshift II a sei rapporti corti.

Questa Vantage speciale, poi, perde peso grazie ai sedi in fibra di carbonio e Kevlar e ai cerchi in lega da 19 pollici che le assicurano 20 kg in meno.
Esteticamente, poi, l’aspetto è reso più aggressivo grazie al kit aerodinamico con carrozzeria ribassata, un nuovo spoiler posteriore e un diffusore dalle dimensioni generose.

Inoltre potrà contare su terminali di scarico più sportivi e impianto frenante potenziato.

Ma il il dettaglio che, probabilmente, attirerà di più l’attenzione dei potenziali clienti di questa Aston Martin V8 Vantage N430 è il vasto catalogo per la configurazione di colori (due esempi nella gallery).

DB9 Carbon Black & Carbon White

La gamma DB9, equipaggiata con il potente V12 da 517 CV e 620 Nm di coppia, si amplia con questi due nuovi allestimenti speciali: Carbon Black e Carbon White.

Entrambe sono caratterizzate dalla scelta monocromatica (in nero o bianco) della livrea che esalta, o contrasta, con gli elementi in fibra di carbonio.