Ginevra 2018: le foto dagli stand

Kia a Ginevra 2018: la Ceed berlina e “wagon”

Debuttano la nuova Ceed e la Rio GT Line

Punta su due novità principali il marchio Kia qui al Salone di Ginevra 2018: la nuova Ceed (anche station), la Rio GT Line e la Kia Optima. La prima è l’erede della cee’d e si presenta più larga e capiente, spinta con motori a benzina e diesel (è attesa sul mercato quest’estate). L’altra è invece una variante sportiva della piccola coreana, attesa sul mercato in primavera. È contraddistinta da elementi che esaltano il carattere racing della vettura, quali doppio scarico, cerchi in lega da 17’’, spoiler sul tetto, abitacolo sportivo e tanti altri piccoli dettagli. È disponibile con motore 1.0 tre cilindri turbo da 120 CV e 172 Nm e con il 1.4 da 140 CV, mentre per i diesel c’è il 1.6 CRDi declinato nelle potenze di 115 e 136 CV.

Ceed Sportswagon e Optima

Tra le novità spicca soprattutto la versione familiare della Ceed. Si chiama Sportswagon ed è basata sulla piattaforma K2. È più larga e bassa del modello che sostituisce e raggiunge i 4,6 metri di lunghezza. Ha un nuovo frontale che richiama tutti gli ultimi modelli del marchio e vanta un bagagliaio da 600 litri. Viene proposta con gli stessi motori della sorella berlina: dal 1.0 T-GDI al 1.6 diesel. Infine, si vede anche il restyling della Optima, rivista sia dal punto di vista estetico che da quello tecnico. Arriva sul mercato con due motori diesel 1.6 da 136 e da 180 CV.