Ginevra 2018: le foto dagli stand

Volvo V60 al Salone di Ginevra 2018

La seconda generazione della Volvo V60 – protagonista dello stand della Casa svedese al Salone di Ginevra 2018 – punta sulla tecnologia e sulla sicurezza

La nuova V60 – la seconda generazione della station wagon Volvo più accessibile in commercio – è stata la protagonista dello stand della Casa svedese al Salone di Ginevra 2018.

Realizzata sulla stessa piattaforma SPA già vista su altri modelli delle serie 60 e 90 e disponibile a trazione anteriore o integrale, ha una gamma motori composta da sei unità 2.0 sovralimentate: due a benzina (T5 da 250 CV e T6 da 310 CV), due ibride benzina plug-in (ossia ricaricabili attraverso una presa di corrente) da 340 e 390 CV e due diesel (D3 da 150 CV e D5 da 235 CV).

La nuova Volvo V60 presentata al Salone di Ginevra 2018 punta inoltre ad essere una delle auto più sicure di sempre: tra i vari dispositivi presenti a bordo troviamo il City Safety con tecnologia Autobrake e frenata automatica (che può intervenire, per la prima volta al mondo, anche per ridurre le conseguenze di collisioni con veicoli che sopraggiungono in senso opposto), il Pilot Assist ottimizzato (che assiste il conducente in fase di sterzata, accelerazione e frenata su strade ben contrassegnate fino ad una velocità di 130 km/h), il Run-off Road Mitigation (che riduce l’impatto in caso di uscita dalla carreggiata) e l’Oncoming Lane Mitigation (che avverte il conducente in caso di sconfinamento dalla corsia di marcia correggendo automaticamente la sterzata e riportando la vettura all’interno della corsia e fuori dalla traiettoria degli eventuali veicoli che viaggiano in senso opposto).