Salone di Ginevra 2019

Tomo: la concept creata dagli studenti dello IED insieme a Honda

Come sarà l'auto nel 2025? Ce lo svela questo prototipo che debutterà al Salone di Ginevra

di Redazione -

Anche quest’anno l’Istituto Europeo di Design torna al Salone di Ginevra per presentare Tomo, la concept car elettrica realizzata in collaborazione con Honda Design. Il progetto è nato da una richiesta della casa giapponese che ha mobilitato gli studenti di design interrogandoli su come si immaginano l’auto ideale per i giovani del 2025.

Dal brief, denominato Honda next “fun” driving, è nata l’idea di Tomo (che significa ‘Amico’), una concept car elettrica a metà strada fra uno smart device e un mobility tool, in grado di unire in un unico abitacolo le esigenze del divertimento nel tempo libero fuori dalla città con quelle lavorative all’interno dello scenario urbano.

Tomo – che misura 3997 mm in lunghezza, 1893 mm in larghezza e1556 mm in altezza, con un interasse di 2690 mm – sfoggia un look da coupé, unito a una funzionalità da pick-up, con un aspetto esteriore fashion e young urban. L’interno è concepito per offrire esperienze in linea con l’impostazione easy e friendly degli schermi, del volante e del sistema head-up sul windscreen.

Taku Kono, General Manager Styling Design Division Honda R&D ha dichiarato:

«Noi di Honda design lavoriamo costantemente per creare un design in linea con la filosofia del nostro marchio, offrendo agli utenti la nostra esperienza legata al divertimento e alla libertà della mobilità. Partendo dalla partecipazione attiva di giovani designer, attraverso partnership  e stage in Europa, e in concomitanza con la presentazione dell’evoluzione del concept Honda Urban EV a Ginevra, abbiamo chiesto ai giovani designer IED di proporre una variante a questo tema. È stato un viaggio entusiasmante e allo stesso tempo prezioso, sia per noi sia per gli studenti, grazie alla fusione della filosofia di Honda Design con l’energia creativa e l’impegno dei giovani designer IED».

Da parte sua Paola Zini, Direttore IEDTorino, ha aggiunto:

«L’Istituto Europeo di designha abituato il pubblico a provocazioni progettuali con le quindici concept che negli anni ha presentato al Salone di Ginevra, dove si conferma l’unico network internazionale di alta formazione a partecipare con un modello in scala reale. Dare ai nostri studenti l’opportunità di confrontarsi con una committenza reale di altissimo livello, come Honda, e poi essere su questo palcoscenico internazionale per presentare il frutto delle competenze, della professionalità e dei valori che hanno acquisito durante il loro percorso di studi è per IED motivo di grande orgoglio».