Salone di Ginevra 2018

Skoda Vision X: ibrida a metano

Il prototipo della Casa boema che debutterà al Salone di Ginevra

Al Salone di Ginevra 2018Skoda svelerà il futuro della propria Gamma con un’inedita concept car denominata Vision X.

Oltre al nuovo linguaggio stilistico del Marchio, questo prototipo vanta un sistema ibrido di nuova concezione che combina trazione elettrica, gas metano e benzina. Il sistema di trazione particolarmente ecocompatibile, assicura un’immediata erogazione di potenza, più agilità e bassi valori di emissioni: solo 89 g/km di CO2. A seconda delle esigenze, Vision X può viaggiare con trazione anteriore, posteriore o integrale.

Christian Strube, Membro del Board ŠKODA per lo Sviluppo Tecnico, ha dichiarato:

“ŠKODA prosegue a ritmo serrato nei preparativi e negli sviluppi della mobilità di domani. Con il prototipo ibrido ŠKODA Vision X presentiamo un’anticipazione sull’ulteriore sviluppo della nostra Gamma. I veicoli a gas metano sono puliti e convenienti. Con questo sistema ibrido, i nostri Clienti possono iniziare a guidare a emissioni zero”.

Il sistema di trazione si distingue per la combinazione di un motore con alimentazione a metano e benzina, a due motori elettrici. Questa nuova tecnologia permette di ridurre sensibilmente le emissioni di CO2, portandole ad appena 89 g/km.

Il motore a combustione è un propulsore quattro cilindri 1.5 TSI G-TEC con sovralimentazione turbo, sviluppato appositamente per l’impiego del gas metano. Sviluppa 130 CV (96 kW) di potenza massima per 250 Nm di coppia massima. Dei due serbatoi di metano, uno si trova sotto i sedili posteriori e l’altro è dietro l’asse posteriore e la coppia del motore a metano viene trasmessa all’asse anteriore.

Salone di Ginevra 2018

Skoda Vision X è atteso al Salone di Ginevra 2018

Anticipa le forme del futuro SUV urbano del marchio