Saloni

Nuova Mercedes Classe G 2018: pronta al debutto

Svelate le prime fotografie ufficiali della nuova generazione. Debutterà il 12 gennaio al Salone di Detroit

Nella località di Schöckl, in Austria, Mercedes-Benz sta concludendo le prove dinamiche della nuova Classe G 2018, il cui debutto ufficiale avverrà il prossimo 12 gennaio al Salone di Detroit 2018.

Le prime immagini ufficiali rilasciate dimostrano che la nuova Classe G non perde la sua tipica silhouette da fuoristrada pura, la stessa che l’ha accompagnata nelle ultime 4 decadi, dal suo lancio nell’ormai lontano 1979. Quasi 40 anni senza grossi cambi estetici. Chapeau!

D’altronde la Classe G rimane l’auto di culto degli appassionati dell’off-road e fan del marchio della Stella. Ecco perché la nuova generazione della 4×4 tedesca arriverà con novità meccaniche destinate proprio a migliorare le sue doti da fuoristrada.

Telaio rinnovato

La nuova ‘G’, tanto per cominciare, rinnova completamente il telaio. la nuova sospensione è stata sviluppata in collaborazione con Mercedes-AMG anche se mantiene l’asse posteriore rigido ma cambia la configurazione della sospensione anteriore che diventa indipendente. Mercedes assicura che con questa nuova architettura la nuova Classe G manterrò la robustezza e le capacità off-road che fino ad ora l’hanno caratterizzata.

Ridotte più corte

La trazione integrale 4×4 sarà accompagnata da tre differenziali bloccatili al 100% e marce ridotte dal rapporto più corto rispetto al modello uscente. Non mancare poi l’elettronica di ultima generazione a supportare le prestazioni off-road della nuova Mercedes Classe G. Potrà contare infatti sul programma G-Mode che adatta alle esigenze del guidatore la taratura delle sospensioni, la durezza dello terzo e la reattività dell’acceleratore. Questo programma tra l’altro si attiva automaticamente nel momento in cui si inseriscono le marce ridotte o si blocca uno dei tre differenziali.

Il cambio automatico 9G-Tronic contribuisce a ridurre il consumo di carburante per questa fuoristrada dalle line decisamente poco aerodinamiche e dalla meccanica pensata prima di tutto per favorire la guida off-road.

Pochi cambi estetici ma linee più favorevoli all’off-road

La carrozzeria, che apparentemente non presenta cambi drastici nella linea, migliora tuttavia gli angoli caratteristici della precedente Classe G.. L’altezza libera è di 24,1 cm, la capacità di guado di 70 cm, l’angolo di attacco di 30° e l’angolo di uscita di 31°.

Il vero cambio estetico della nuova Classe G lo troviamo tutto all’interno. Qui ve lo avevamo già mostrato:

Anteprime

Nuova Mercedes Classe G: svelati gli interni

In anticipo sull'anteprima mondiale di Gennaio a Detroit, la Casa tedesca mostra l'abitacolo della nuova fuoristrada pura della famiglia