Saloni

Parco Valentino 2018, un successo che fa già pensare al futuro

Oltre 600.000 presenze per la quarta edizione del Salone dell'Auto di Torino. La quinta edizione si terrà dal 19 al 23 giugno

La quarta edizione di Parco Valentino Salone Auto Torino si è conclusa domenica sera e ha visto ancora una volta tanto pubblico affollare le piazze e le strade di Torino per condividere la passione per i motori. Oltre 2.000 supercar hanno coinvolto da vicino un pubblico eterogeneo che non ha perso l’occasione per toccare con mano bolidi di oggi e di ieri. Nel complesso sono state oltre 600.000 le persone che hanno preso parte alla manifestazione e si pensa già al futuro.

Il prossimo anno dal 19 al 23 giugno

La quinta edizione tornerà dal 19 a 23 giugno 2019, con uno slittamento di due settimane pensato per agevolare l’arrivo delle famiglie da tutta Italia quando le scuole saranno finalmente chiuse, sempre con la volontà di mantenere gratuito l’ingresso al pubblico con orario prolungato fino alle 24. Si è registrato infatti un grande successo per l’edizione by night di Parco Valentino: nella serata di sabato è stata decisa un’apertura straordinaria oltre la mezzanotte, per accontentare le migliaia di visitatori che ancora assiepavano i viali per ammirare le oltre 100 automobili presentate dai 44 brand presenti, un altro dei motivi per cui la formula di Parco Valentino riscuote tanto successo tra le case automobilistiche, gli addetti ai lavori e il pubblico.

“Grande successo, stiamo pensando già alla nuova edizione”

Soddisfatto e con lo sguardo rivolto al futuro Andrea Levy, presidente di Parco Valentino: “E’ stata un’edizione piena di entusiasmo, del pubblico che è venuto a visitare il Salone ma anche degli espositori e degli appassionati. In 5 giorni siamo riusciti a far venire a Torino collezionisti provenienti da tutto il mondo: supercar provenienti da Inghilterra, Germania, Irlanda, Olanda, e addirittura da Dubai, come la Jannarelly Edition 1 del designer Anthony Jannarelly. Adesso pensiamo alla prossima edizione, confermando il grande evento di apertura che ha coinvolto presidenti e amministratori delle case automobilistiche: la Supercar Night Parade”.