Parigi 2018: le foto dagli stand

Bugatti: a Parigi c’è anche la Divo

La versione da pista della supercar francese debutta al suo primo Salone internazionale

Per la prima volta ad un salone, a sorpresa, la nuova Bugatti Divo – versione orientata alla pista della supercar francese – debutta alla kermesse parigina di quest’anno. La prima apparizione risale a quest’estate in occasione del Concorso d’Eleganza di Pebble Beach.

La Bugatti Divo – basata sulla nuova Chiron – si chiama così in onore di Albert Divo, pilota vincitore per due edizioni consecutive della Targa Florio (1928 e 1929). Sarà prodotta in solo 40 esemplari, già tutti venduti a un prezzo di 5 milioni di euro l’uno (IVA esclusa).

Sotto la carrozzeria monta lo stesso powertrain della Chiron “convenzionale”, ovvero il mastodontico W16 da 8.0 Litri e 1.500 CV di potenza massima. Ma la Divo punta tutto sull’aerodinamica e sul peso ridotto (- 35 kg). Questo upgrade è infatti tutto rivolto all’ottimizzazione delle performance in pista.

Curiosamente è meno veloce della Chiron. Ha infatti un limitatore elettronico che non le fa superare i 380 km/h, ma vanta 90 kg in più di deportanza grazie all’alettone ridisegnato e ai nuovi spoiler e diffusore posteriore.