Salone di Parigi 2018

Infiniti Project Black S Prototype: ibrida con 571 CV

Un'evoluzione, ibrida, della coupé sportiva giapponese

di Junio Gulinelli -
INFINITI_to_reveal_Project_Black_S_Prototype_source

Infiniti ha annunciato le principali novità che svelerà quest’anno al Salone di Parigi 2018. Tra queste ci sarà un’inedita concept car denominata Project Black S Prototype, un’evoluzione della coupé sportiva che eredita le tecnologie racing direttamente dalla Formula 1.

Cuore ibrido con tecnologie da Formula 1

La nuova Infiniti Project Black S Prototype sfrutta lo stesso motore della Q60 Red Sport 400, ma in questo caso il V6 VR30 TwinTurbo da 3.0 litri sarà il cuore di un sistema ibrido sviluppato insieme a Renault Sport F1. Sotto la carrozzeria ci sono infatti tre motori elettrici/generatori che, affiancati al benzina endotermico, oltre a ricaricare le batterie con il recupero dell’energia, sviluppano una potenza complessiva di 571 CV e le permettono di coprire lo sprint da 0 a 100 km/h in 4 secondi netti.

Aerodinamica avanzata

Oltre alla meccanica all’avanguardia, la Infiniti Project Black S Prototype vanta un’aerodinamica estremamente affinata e, anche in questo caso, sviluppata con lo zampino di Renault F1. L’enorme alettone posteriore, il cofano con prese d’aria integrate, lo spoiler anteriore e il diffusore posteriore sono solo alcuni degli elementi che compongono il body kit di questa concept car.

Salone di Parigi 2018

Lexus al Salone di Parigi 2018

In primo piano la nuova RC Hybrid, la LC Yellow Edition e la settima generazione di ES Hybrid