Salone di Parigi 2018

Seat Arona TGI: a Parigi la variante a metano

Debutta in anteprima mondiale la versione a doppia alimentazione della piccola crossover di Martorell

Oltre alla nuova Tarraco, Seat presenterà quest’anno al Salone di Parigi 2018 anche un’altra novità per la gamma SUV: la piccola Arona si declina nella variante a metano, denominata TGI.

A spingere questa versione della crossover di segmento B spagnola c’è il tre cilindri da 1.0 litri con una potenza di 90 CV erogata tra i 4.500 e 5.800 giri e una coppia massima di 160 Nm tra i 1.900-3.500 rpm, abbinato di serie al cambio manuale a 6 rapporti.

Con questo powertrain a doppia alimentazione, la nuova Seat Arona TGI dichiara una velocità massima di 172 km/h e un’accelerazione 0-100 km/h in 12,8 secondi.

Rispetto alla versione a benzina o diesel, la Arona a metano perde spazio nel portabagagli (su questa versione da 282 litri anziché 400), per ospitare i tre serbatoi del gas compresso in grado di immagazzinare 14,3 kg di combustibile. L’autonomia complessiva è di 560 km, di cui 400 garantiti proprio dal metano.

La Seat Arona TGI verrà proposta con tutti gli allestimenti della gamma (Reference, Style, XCellence e FR) e andrà ad aggiungersi alla lista delle proposte a metano di Martorell, insieme alle Leon, Ibiza e Mii.

Anteprime

SEAT Tarraco, il nuovo SUV spagnolo: tutto quello che c'è da sapere

Marchi "giovani" che fanno i grandi: il nuovo SEAT Tarraco è un SUV di grandi dimensioni che pare perfetto per l'Italia