Salone di Parigi 2018

Skoda Vision RS, i teaser in attesa del debutto a Parigi 2018

Linee scolpite e riferimenti stilistici ai modelli che hanno fatto la storia nel motorsport

Skoda stuzzica la curiosità e la fantasia di tutti gli appassionati svelando i bozzetti del prototipo Vision RS che debutterà tra poche settimane al Salone di Parigi 2018. Si tratta di una concept car che anticipa un modello di serie di prossima uscita. Già dai primi bozzetti è evidente quanto lo studio relativo all’aerodinamica sia stato fondamentale nella realizzazione di Vision RS.

Assaggio della futura linea stilistica dei modelli RS

Nel frontale scolpito, i fari sottili definiscono un’estetica dinamica. Il posteriore è caratterizzato da un diffusore e da uno spoiler al tetto ottimizzato a livello aerodinamico. Skoda Vision RS ha una lunghezza di 4.356 mm, una larghezza di 1.810 mm, un’altezza di soli 1.431 mm e un passo di 2.650 mm. Il prototipo presenta chiari riferimenti al mondo racing, offrendo un assaggio della futura linea stilistica dei modelli RS, ispirandosi ai 117 anni di storia Skoda nel mondo del Motorsport. La sigla RS fu introdotta per la prima volta nel 1974 per i modelli 180 RS e 200 RS destinati al Rally. Sulla scia del successo di 130 RS, il logo è poi diventato popolare in tutto il mondo. Dal 2000 il logo RS viene utilizzato per identificare le versioni ad alte prestazioni nella gamma Skoda. La sede del dipartimento Design di Skoda è una villa costruita nel 1890 sulle sponde del fiume Jizera nei pressi di Mladá Boleslav e fa parte dello Skoda Auto Technology Centre. All’interno, lontane da occhi indiscreti, la più avanzata tecnologia e la tradizione si incontrano generando un’atmosfera che stimola la produzione creativa. È in questa sede che il Responsabile Design di Skoda Auto Oliver Stefani, coadiuvato da 150 collaboratori provenienti da 26 paesi, ha modellato Vision RS e sta sviluppando il futuro linguaggio stilistico di Skoda.