Motodays 2018, un focus sul turismo

Un padiglione dedicato a tutti coloro che amano viaggiare su due ruote

Cromilla 3

Tra le tante novità e attività che il Motodays 2018 riserverà agli appassionati di due ruote, ci sarà un focus speciale sul turismo. In particolare il padiglione 6 sarà il palcoscenico della prima edizione della Borsa internazionale del turismo su due ruote, con la partecipazione di destinazioni italiane e straniere. Un’occasione di business per dar luogo a nuove relazioni tra operatori, perseguendo la vocazione internazionale di Fiera Roma, ma anche in grado di emozionare e divertire grazie alle testimonianze dei tanti viaggiatori che si avvicenderanno sul palco dell’area #WelcomeBikers.

Oltre 30 le aziende coinvolte, con le principali attività italiane, da MotoExplora a Modus Movendi, da Libermoto a GoBiker, così come non mancheranno operatori specifici come Eagle Rider, specializzati in viaggi alla scoperta degli Stati Uniti in sella alle mitiche Harley-Davidson, e i territori Atl del Cuneese, Comune di Noto con la presentazione del suo Crossodromo di livello internazionale, l’Umbria grazie a Wonder Umbria nei Borghi più Belli d’Italia, poi le strutture ricettive dell’Abruzzo e il Villaggio dei Fiori che rappresenterà la Liguria e il Piemonte.

Gli appassionati potranno trovare, tra gli altri, gli accessori di MyTech e i servizi di MotoAdventure, trasporto intercontinentale di moto, e Welcome Gentlemen Riders, che presenterà la nuova polizza viaggi Amerigo. Inoltre, in importante focus verrà dedicato alle “Donne in motocicletta”, il progetto FMI che ha come finalità un corretto approccio alla moto da parte del mondo femminile, dalla scelta del mezzo alla sicurezza.