Formula 1

Mondiale F1 2018 – GP Brasile a Interlagos: gli orari TV su Sky e TV8

Gli orari TV (in diretta su Sky e TV8) del GP del Brasile a Interlagos, penultima tappa del Mondiale F1 2018

Il GP del Brasile a Interlagos – penultima tappa del Mondiale F1 2018 – sarà trasmesso in diretta su Sky e TV8 (di seguito troverete gli orari TV).

La corsa sudamericana – che molto probabilmente assegnerà il titolo Costruttori alla Mercedes, salvo improbabili exploit della Ferrari – sarà l’ultima gara della stagione a essere trasmessa live e in chiaro: un appuntamento da non perdere per gli appassionati del Circus.

F1 2018 – GP Brasile: cosa aspettarsi

Il circuito di Interlagos – sede del GP del Brasile – è un tracciato corto (e di conseguenza con tanto traffico in pista) molto usurante per gli pneumatici.

Partire bene qui è fondamentale – dal 2004 a oggi solo Kimi Räikkönen (nel 2007) è stato capace di vincere senza scattare dalla prima fila – ma la pioggia prevista per sabato potrebbe regalare parecchie sorprese nelle qualifiche. Di seguito troverete il calendario del Gran Premio, gli orari TV su Sky e TV8 e il nostro pronostico.

F1 2018 – Interlagos, il calendario e gli orari TV su Sky e TV8

Venerdì 9 novembre 2018

14:00-15:30 Prove libere 1 (diretta su Sky Sport F1)
18:00-19:30 Prove libere 2 (diretta su Sky Sport F1)

Sabato 10 novembre 2018

15:00-16:00 Prove libere 3 (diretta su Sky Sport F1)
18:00-19:00 Qualifiche (diretta su Sky Sport F1 e TV8)

Domenica 11 novembre 2018

18:10 Gara (diretta su Sky Sport F1 e TV8)

F1 – I numeri del GP del Brasile 2018

LUNGHEZZA: 4.309 m
GIRI: 71

RECORD IN PROVA: Valtteri Bottas (Mercedes F1 W08 EQ Power+) – 1’08”322 – 2017
RECORD IN GARA: Max Verstappen (Red Bull RB13) – 1’11”044 – 2017
RECORD DISTANZA: Juan Pablo Montoya (Williams FW26) – 1h28’01”451 – 2004

F1 – Il pronostico del GP del Brasile 2018

1° Lewis Hamilton (Mercedes)

Lewis Hamilton non è un grande fan del GP del Brasile – una sola vittoria (due anni fa) e due pole position – ma ha tanta voglia di portare a casa il successo che regalerebbe alla Mercedes il titolo Costruttori con una gara di anticipo.

Reduce da due GP a secco di vittorie, il pilota britannico (da poco diventato cinque volte campione del mondo) ha tutte le carte in regola per tornare a trionfare.

2° Sebastian Vettel (Ferrari)

Sebastian Vettel a Interlagos – circuito da lui molto amato (tre vittorie, due pole e cinque anni consecutivi in “top 5”) – farà secondo noi di tutto per ritardare la festa Mercedes per il Mondiale Costruttori ma non sarà semplice.

Il pilota tedesco ha portato a casa un solo podio negli ultimi tre Gran Premi e ha già la testa alla prossima stagione.

3° Max Verstappen (Red Bull)

Max Verstappen è il pilota più in forma del momento (dopo Hamilton): successo in Messico, tre podi consecutivi e quattro piazzamenti in “top 3” negli ultimi cinque GP.

I precedenti del pilota olandese in Brasile? Un terzo posto due anni fa.

Da tenere d'occhio: Valtteri Bottas (Mercedes)

Lo scorso anno Valtteri Bottas conquistò a Interlagos la pole position e il secondo posto e quest’anno può fare bene.

La seconda guida Mercedes sta mostrando una continuità eccezionale: dieci piazzamenti in “top 5” consecutivi.

La squadra da seguire: Mercedes

Alla Mercedes basterà perdere non più di 12 punti dalla Ferrari per festeggiare già domenica il Mondiale Costruttori. Un successo garantirebbe automaticamente il titolo ma anche altri piazzamenti minori potrebbero essere sufficienti.

Le frecce d’argento sono veloci e affidabili: dieci Gran Premi di seguito con entrambe le vetture in “top 5”. Festa per il campionato già in Brasile? Molto probabile.