Formula 1

F1 2018 – GP Italia a Monza: gli orari TV su Sky, TV8 e Rai

Gli orari TV (in diretta su Sky, TV8 e Rai) del GP d'Italia a Monza, quattordicesima tappa del Mondiale F1 2018

Il Mondiale F1 2018 sbarca a Monza per il GP d’Italia: la quattordicesima tappa del campionato del mondo sarà il primo evento stagionale a essere trasmesso in diretta in chiaro nonché l’unico visibile in contemporanea su Sky, TV8 e Rai (di seguito troverete gli orari TV).

La Ferrari e Sebastian Vettel – reduci dalla vittoria in Belgio – sono in forma smagliante ma dovranno fare i conti con Lewis Hamilton e la Mercedes, un’accoppiata praticamente imbattibile sul tracciato lombardo.

F1 2018 – GP Italia: cosa aspettarsi

Il circuito di Monza è il più veloce del Mondiale F1 2018: lunghi rettilinei che avvantaggiano le monoposto più potenti. Partire bene qui è fondamentale: in questo decennio il vincitore è sempre scattato dalla prima fila.

La Ferrari non trionfa a Monza dal 2010 e il fatto che negli ultimi cinque anni chi è salito sul gradino più alto del podio del Gran Premio d’Italia ha poi vinto il Mondiale dovrebbe essere un grande stimolo per tutti. Di seguito troverete il calendario del GP d’Italia, gli orari TV su Sky, TV8 e Rai e il nostro pronostico.

F1 2018 – Monza, il calendario e gli orari TV su Sky, TV8 e Rai

Venerdì 31 agosto 2018

11:00-12:30 Prove libere 1 (diretta su Sky Sport F1 e Rai Sport)
15:00-16:30 Prove libere 2 (diretta su Sky Sport F1 e Rai Sport)

Sabato 1 settembre 2018

12:00-13:00 Prove libere 3 (diretta su Sky Sport F1, TV8 e Rai Sport)
15:00-16:00 Qualifiche (diretta su Sky Sport F1, TV8 e Rai 2)

Domenica 2 settembre 2018

15:10 Gara (diretta su Sky Sport F1, TV8 e Rai 1)

F1 – I numeri del GP d’Italia

LUNGHEZZA: 5.793 m
GIRI: 53

RECORD IN PROVA: Juan Pablo Montoya (Williams FW26) – 1’19”525 – 2004
RECORD IN GARA: Rubens Barrichello (Ferrari F2004) – 1’21”046 -2004
RECORD DISTANZA: Michael Schumacher (Ferrari F2003-GA) – 1h14’19”838 – 2003

F1 – Il pronostico del GP d’Italia 2018

1° Lewis Hamilton (Mercedes)

Impossibile non considerare Lewis Hamilton il favorito assoluto del GP d’Italia: quattro pole position e tre vittorie negli ultimi quattro anni, sei pole e quattro successi totali.

La Ferrari sembra superiore ma il pilota britannico – reduce da quattro podi conditi da due successi negli ultimi quattro Gran Premi disputati – a nostro avviso potrà fare la differenza.

2° Sebastian Vettel (Ferrari)

Sebastian Vettel è il favorito del GP d’Italia secondo i bookmaker ma non secondo noi: a Monza ha conquistato tre successi, sei podi complessivi e tre pole position però l’ultimo trionfo in terra italica risale al lontano 2013.

Il driver tedesco della Ferrari è in uno stato di forma impressionante: due vittorie e quattro piazzamenti in “top 3” nelle ultime cinque gare iridate.

3° Valtteri Bottas (Mercedes)

Valtteri Bottas ha bisogno di risollevarsi dopo un’estate deludente: un solo podio negli ultimi sei GP.

Il pilota finlandese non ha mai vinto a Monza ma lo scorso anno ha terminato il GP d’Italia – molto adatto alle caratteristiche della sua Mercedes – in seconda posizione.

Da tenere d'occhio: Kimi Räikkönen (Ferrari)

Kimi Räikkönen non ha mai amato Monza: zero vittorie, una pole position e tre podi.

Dopo cinque podi negli ultimi sei GP disputati e un Gran Premio del Belgio rovinato da Hülkenberg sarà difficile per “Iceman” difendere la terza posizione nel Mondiale F1 2018 dagli attacchi di Bottas.

La squadra da seguire: Mercedes

L’Autodromo di Monza è da sempre terreno di caccia per le Mercedes: dieci partecipazioni, sei vittorie e ben tre doppiette negli ultimi quattro anni.

Un’occasione d’oro per la Stella per consolidare il primato nel campionato del mondo.