Formula 1

F1 2018 – GP Singapore a Marina Bay: gli orari TV su Sky e TV8

Gli orari TV (in diretta su Sky e in differita su TV8) del GP di Singapore a Marina Bay, quindicesima tappa del Mondiale F1 2018

Il GP di Singapore a Marina Bay – quindicesima tappa del Mondiale F1 2018 – sarà trasmesso in diretta su Sky e in differita su TV8 (di seguito troverete gli orari TV).

Domenica prossima assisteremo a un nuovo episodio del duello tra Lewis Hamilton e Sebastian Vettel, con il pilota Mercedes apparentemente più in forma del rivale della Ferrari.

F1 2018 – GP Singapore: cosa aspettarsi

Il circuito di Marina Bay ospita da dieci anni il GP di Singapore, l’unico evento del Mondiale F1 2018 che si svolge interamente in notturna. Un tracciato cittadino lento che sollecita molto gli pneumatici, una gara che ha visto sempre l’ingresso della safety-car.

Partire bene qui è importante (in dieci edizioni solo tre volte ha vinto un pilota che non è scattato dalla pole position): di seguito troverete il calendario del GP di Singapore, gli orari TV su Sky e TV8 e il nostro pronostico.

F1 2018 – Marina Bay, il calendario e gli orari TV su Sky e TV8

Venerdì 14 settembre 2018

10:30-12:00 Prove libere 1 (diretta su Sky Sport F1)
14:30-16:00 Prove libere 2 (diretta su Sky Sport F1)

Sabato 15 settembre 2018

12:00-13:00 Prove libere 3 (diretta su Sky Sport F1)
15:00-16:00 Qualifiche (diretta su Sky Sport F1, differita alle 20:00 su TV8)

Domenica 16 settembre 2018

14:10 Gara (diretta su Sky Sport F1, differita alle 21:00 su TV8)

F1 – I numeri del GP di Singapore

LUNGHEZZA: 5.065 m
GIRI: 61

RECORD IN PROVA: Sebastian Vettel (Ferrari SF70H) – 1’39”491 – 2017
RECORD IN GARA: Lewis Hamilton (Mercedes F1 W08 EQ Power+) – 1’45”008 – 2017
RECORD DISTANZA: Nico Rosberg (Mercedes F1 W07 Hybrid) – 1h55’48”950 – 2016

F1 – Il pronostico del GP di Singapore 2018

1° Lewis Hamilton (Mercedes)

Lewis Hamilton – reduce da tre successi e due secondi posti negli ultimi cinque GP del Mondiale F1 2018 – vuole approfittare del GP di Singapore per aumentare il vantaggio nei confronti di Vettel e secondo noi ci riuscirà.

Il campione del mondo in carica ama molto Marina Bay: tre vittorie, tre pole position e cinque podi complessivi.

2° Sebastian Vettel (Ferrari)

Sebastian Vettel ha sempre mostrato ottime cose nel GP di Singapore (quattro vittorie, quattro pole e sei podi totali) ma l’errore di Monza, a nostro avviso, lascerà dei profondi strascichi per tutto il resto della stagione.

Il pilota tedesco della Ferrari si è dimostrato incapace di gestire le difficoltà e ha perso troppi punti in modo ingenuo: una sola vittoria nelle ultime quattro gare stagionali e un Mondiale F1 2018 che non è mai sembrato così lontano.

3° Kimi Räikkönen (Ferrari)

Kimi Räikkönen non ama molto il GP di Singapore: zero vittorie, zero prime file e due terzi posti come migliori piazzamenti.

Va detto, però, che il pilota finlandese (a dispetto dell’età) è in uno stato di forma impressionante: sei podi negli ultimi sette Gran Premi…

Da tenere d'occhio: Valtteri Bottas (Mercedes)

Valtteri Bottas lo scorso anno terminò in terza posizione il GP di Singapore ma ha sempre deluso in qualifica a Marina Bay.

Lo scudiero di Hamilton sta ritrovando la continuità dopo un periodo buio: sempre in “top 5” negli ultimi cinque Gran Premi del Mondiale F1 2018.

La squadra da seguire: Mercedes

Ci sono buone possibilità di vedere la Mercedes sul gradino più alto del podio del GP di Singapore: a Marina Bay la scuderia tedesca ha conquistato tre vittorie e due pole position nelle ultime quattro edizioni della corsa asiatica.

La Stella è più splendente che mai: dopo il doppio ritiro in Austria di oltre due mesi fa le frecce d’argento sono sempre riuscite a salire sul podio (o una o entrambe).