Rally

Teemu Suninen: il volto nuovo del rally finlandese

Teemu Suninen è il volto nuovo del WRC: ha iniziato a correre nei rally solo cinque anni fa, oggi è il pilota Ford più veloce dopo Ogier

Rally Mexico 2018
Credits: epa06594694 Finnish Teemu Suninen talks with the press during the Mexico Rally 2018 in Leon, Guanajuato, Mexico, 10 March 2018. EPA/MARIO CASTILLO

Teemu Suninen è il volto nuovo del WRC: questo pilota finlandese ha iniziato a correre nei rally solo cinque anni fa e oggi è il pilota Ford più veloce dopo Ogier. Scopriamo insieme la sua storia.

Teemu Suninen: la biografia

Teemu Suninen nasce l’1 febbraio 1994 a Tuusula (Finlandia) e a 8 anni i primi passi nel motorsport in pista con i kart cimentandosi nei campionati locali.

Nel 2010 conquista lo “scudetto” finlandese nella classe KF2 e il terzo posto nel campionato europeo mentre l’anno seguente ottiene il titolo statunitense SKUSA SuperNationals e la Winter Cup. Nel 2012 passa agli sterrati e tenta di sfondare nel rallycross con una Renault Clio e porta a casa un successo in Germania nel campionato europeo S1600.

Il debutto nei rally

Teemu debutta nei rally nel 2013 con una BMW 325i e poco dopo passa alla Ford Fiesta. Inizia a farsi notare nell’ambiente già nel 2014: vittoria nel monomarca finlandese Fiesta Sport Trophy e 17° posto assoluto (primo in WRC3) all’esordio nel WRC in Finlandia con una Citroën DS3.

Le prime soddisfazioni

Il 2015 è un anno ricco di soddisfazioni per Teemu Suninen: con la DS3 vince un altro rally valido per il WRC3 (Italia) mentre con la Skoda Fabia ottiene il primo podio assoluto in carriera (nella corsa locale Vaakuna Ralli), il primo successo assoluto (Rally Saar, valido per il campionato tedesco) e il primo trionfo nel WRC2 in Galles.

Il 2016 è l’anno della consacrazione definitiva: sempre con la Fabia diventa vicecampione del mondo WRC2 con tre successi (Messico, Italia e Polonia) dietro al connazionale Esapekka Lappi e davanti al britannico Elfyn Evans, conquista il primo punto iridato tra i “grandi” con un 10° posto in Svezia e ottiene altri risultati interessanti (tra cui un 8° posto in Sardegna).

Il passaggio in M-Sport

Teemu Suninen viene ingaggiato dal team M-Sport e arriva terzo con la Ford Fiesta nel campionato WRC2 dietro allo svedese Pontus Tidemand e al francese Eric Camilli. Ha la possibilità di guidare una WRC in due occasioni e le sfrutta benissimo: 6° in Polonia e 4° in Finlandia.

Nel WRC 2018 debutta con una Fiesta R5 a Monte Carlo ma viene promosso subito alla WRC sorprendendo gli addetti ai lavori: in Portogallo (al settimo rally disputato con una vettura della classe regina) conquista il primo podio iridato in carriera (3°) e attualmente si trova all’8° posto nella classifica assoluta del Mondiale. Il migliore tra i piloti Ford dopo Ogier.