Superbike

Superbike 2018, in Thailandia Rea e Davies si dividono il bottino

Problemi di stabilità in rettilineo per Melandri. Per lui solo un ottavo e un settimo posto, che gli costano la vetta della classifica piloti

d3c9fa22ec204a539ef4c8c12a5295dfaecbdacfc2e91cf4d757be7728b8454e_AP2_0450_UC65042_High

Sono Rea e Davies i due piloti che sul circuito tailandese, in occasione del secondo appuntamento della stagione della Superbike 2018, si sono aggiudicati le due manches. Se in Gara 1 il campione del mondo in carica ha espresso la sua supremazia dominando in lungo e in largo, giungendo al traguardo davanti a Fores e Davies, in Gara 2 gli equilibri sono cambiati notevolmente. Su un tracciato dove le Kawasaki avevano praticamente sempre vinto, Chaz Davies ha portato la sua Ducati sul primo gradino del podio, avendo la meglio sulle due Yamaha di van der Mark e Lowes, con Jonathan Rea che ha limitato i danni (ha avuto problemi con i freni) con un quarto posto. Solo un ottavo e un settimo posto invece per Marco Melandri – nuovamente alle prese con una Ducati che “scodinzola” pericolosamente in rettilineo – che si è visto scavalcare in classifica piloti da Jonathan Rea. Il prossimo appuntamento è il 15 aprile ad Aragon.

Classifica piloti Superbike 2018

1 JONATHAN REA 69

2 MARCO MELANDRI 67

3 XAVI FORES 60

4 CHAZ DAVIES 57

5 ALEX LOWES 48