Sport

Tennis – US Open 2018: la guida completa

Il programma, il tabellone e i favoriti degli US Open 2018, ultimo Slam stagionale di tennis ed evento sponsorizzato da Mercedes

Gli US Open 2018 – evento sponsorizzato da Mercedes in programma dal 27 agosto al 9 settembre – vedrà sfidarsi sul cemento di New York i più forti tennisti del mondo. Il loro obiettivo? Conquistare l’ultimo Slam di tennis della stagione.

Di seguito troverete una guida completa agli US Open 2018: programma, tabelloni dei singolari e favoriti. Senza dimenticare un’analisi degli italiani e delle italiane in gara.

Tennis – I favoriti degli US Open 2018

Lo spagnolo Rafael Nadal ha buone possibilità di vincere gli US Open 2018: non solo è in un ottimo stato di forma ma è stato anche aiutato da un tabellone facile. I tre rivali più pericolosi sono il tedesco Alexander Zverev (che si è affidato a un nuovo allenatore: un certo Ivan Lendl), il pericoloso argentino Juan Martín del Potro e il serbo Novak Djokovic (favorito secondo i bookmaker, reduce dal trionfo a Cincinnati ma penalizzato da un tabellone ostico). Tra le possibili sorprese segnaliamo lo spagnolo Roberto Bautista Agut. Di seguito troverete cinque brevi biografie dei tennisti citati.

Roberto Bautista Agut (Spagna)

Nato il 14 aprile 1988 a Castellón de la Plana (Spagna)

ALTEZZA: 1,83 m
POSIZIONE NEL RANKING ATP: 16°
MIGLIORE POSIZIONE NEL RANKING ATP: 13°

PALMARÈS: Giochi del Mediterraneo (2009), 3 quarti turni agli Australian Open (2014, 2016, 2017), 2 quarti turni agli US Open (2014, 2015), 2 quarti turni a Wimbledon (2015, 2017), 2 quarti turni al Roland Garros (2016, 2017)

Juan Martín del Potro (Argentina)

Nato il 23 settembre 1988 a Tandil (Argentina)

ALTEZZA: 1,98 m
POSIZIONE NEL RANKING ATP: 3°
MIGLIORE POSIZIONE NEL RANKING ATP: 3°

PALMARÈS: US Open (2009), due semifinali al Roland Garros (2009, 2018), due quarti di finale agli Australian Open (2009, 2012), bronzo alle Olimpiadi (2012), semifinale a Wimbledon (2013), Coppa Davis (2016), argento alle Olimpiadi (2016)

Novak Djokovic (Serbia)

Nato il 22 maggio 1987 a Belgrado (Jugoslavia)

ALTEZZA: 1,88 m
POSIZIONE NEL RANKING ATP: 6°
MIGLIORE POSIZIONE NEL RANKING ATP: 1°

PALMARÈS: 6 Australian Open (2008, 2011-2013, 2015, 2016), 5 Masters (2008, 2012-2015), bronzo alle Olimpiadi (2008), Coppa Davis (2010), 4 Wimbledon (2011, 2014, 2015, 2018), 2 US Open (2011, 2015), Roland Garros (2016)

Rafael Nadal (Spagna)

Nato il 3 giugno 1986 a Manacor (Spagna)

ALTEZZA: 1,85 m
POSIZIONE NEL RANKING ATP: 1°
MIGLIORE POSIZIONE NEL RANKING ATP: 1°

PALMARÈS: 4 Coppe Davis (2004, 2008, 2009, 2011) 11 Roland Garros (2005-2008, 2010-2014, 2017, 2018), oro alle Olimpiadi (2008), 2 Wimbledon (2008, 2010), Australian Open (2009), 3 US Open (2010, 2013, 2017), oro alle Olimpiad nel doppio (2016)

Alexander Zverev (Germania)

Nato il 20 aprile 1997 ad Amburgo (Germania)

ALTEZZA: 1,98 m
POSIZIONE NEL RANKING ATP: 4°
MIGLIORE POSIZIONE NEL RANKING ATP: 3°

PALMARÈS: due secondi turni agli US Open (2016, 2017), quarto turno a Wimbledon (2017), due terzi turni agli Australian Open (2017, 2018), quarti di finale al Roland Garros (2018)

Tennis – US Open 2018 – Tabellone singolare maschile: primo turno

Rafael Nadal (ESP) (1) – David Ferrer (ESP)
Vasek Pospisil (CAN) – Lukas Lacko (SVK)
Gilles Muller (LUX) – qualificato
Albert Ramos-Vinolas (ESP) – Karen Khachanov (RUS) (27)
Jack Sock (USA) (18) – Guido Andreozzi (ARG)
Aljaz Bedene (SLO) – Nikoloz Basilashvili (GEO)
qualificato – Guido Pella (ARG)
Paolo Lorenzi (ITA)Kyle Edmund (GBR) (16)

Dominic Thiem (AUT) (9) – Mirza Basic (BIH)
Denis Istomin (UZB) – Steve Johnson (USA)
Mischa Zverev (GER) – Taylor Fritz (USA)
Jason Kubler (AUS) (W) – Roberto Bautista Agut (ESP) (19)
Denis Shapovalov (CAN) (28) – qualificato
Sam Querrey (USA) – Andreas Seppi (ITA)
Jeremy Chardy (FRA) – Andrey Rublev (RUS)
Ryan Harrison (USA) – Kevin Anderson (RSA) (5)

Juan Martin Del Potro (ARG) (3) – qualificato
Denis Kudla (USA) – Matteo Berrettini (ITA)
Andy Murray (GBR) – James Duckworth (AUS)
Feliciano Lopez (ESP) – Fernando Verdasco (ESP) (31)
Borna Coric (CRO) (20) – Florian Mayer (GER)
Roberto Carballes Baena (ESP) – qualificato
Daniil Medvedev (RUS) – Evgeny Donskoy (RUS)
qualificato – Stefanos Tsitsipas (GRE) (15)
John Isner (USA) (11) – Bradley Klahn (USA) (W)
Nicolas Jarry (CHI) – Peter Gojowczyk (GER)
Cameron Norrie (GBR) – Jordan Thompson (AUS)
Dusan Lajovic (SRB) – Damir Dzumhur (BIH) (24)
Milos Raonic (CAN) (25) – Jared Donaldson (USA)
qualificato – Gilles Simon (FRA)
qualificato – qualificato
Stan Wawrinka (SUI) (W) – Grigor Dimitrov (BUL) (8)

Marin Cilic (CRO) (7) – Marius Copil (ROU)
Pablo Cuevas (URU) – qualificato
Alex de Minaur (AUS) – Taro Daniel (JPN)
Frances Tiafoe (USA) – Adrian Mannarino (FRA) (29)
Marco Cecchinato (ITA) (22) – Julien Benneteau (FRA)
Tim Smyczek (USA) (W) – Jan-Lennard Struff (GER)
Mackenzie McDonald (USA) – Robin Haase (NED)
qualificato – David Goffin (BEL) (10)

Diego Schwartzman (ARG) (13) – Federico Delbonis (ARG)
Guillermo Garcia-Lopez (ESP) – Jaume Munar (ESP)
qualificato – Gael Monfils (FRA)
Maximilian Marterer (GER) – Kei Nishikori (JPN) (21)
Filip Krajinovic (SRB) (32) – Matthew Ebden (AUS)
Yannick Hanfmann (GER) – Philipp Kohlschreiber (GER)
Jiri Vesely (CZE) – Corentin Moutet (FRA) (W)
qualificato – Alexander Zverev (GER) (4)

Novak Djokovic (SRB) (6) – Marton Fucsovics (HUN)
Viktor Troicki (SRB) – Tennys Sandgren (USA)
Laslo Djere (SRB) – Leonardo Mayer (ARG)
Yuichi Sugita (JPN) – Richard Gasquet (FRA) (26)
Lucas Pouille (FRA) (17) – qualificato
Marcos Baghdatis (CYP) – Mikhail Youzhny (RUS)
Joao Sousa (POR) – qualificato
Malek Jaziri (TUN) – Pablo Carreno Busta (ESP) (12)

Fabio Fognini (ITA) (14) – Michael Mmoh (USA) (W)
Jenson Brooksby (USA) (W) – John Millman (AUS)
Mikhail Kukushkin (KAZ) – Noah Rubin (USA) (W)
Ricardas Berankis (LTU) – Hyeon Chung (KOR) (23)
Nick Kyrgios (AUS) (30) – Radu Albot (MDA)
Yuki Bhambri (IND) – Pierre-Hugues Herbert (FRA)
Benoit Paire (FRA) – qualificato
Yoshihito Nishioka (JPN) – Roger Federer (SUI) (2)

Tennis – Le favorite degli US Open 2018

Gli US Open 2018 potrebbero regalare tante sorprese in campo femminile: la polacca Agnieszka Radwańska – dopo una stagione sottotono che l’ha portata addirittura a non essere testa di serie a Flushing Meadows – potrebbe risorgere proprio a New York mentre va segnalato l’eccellente stato di forma della francese Caroline Garcia. La romena Simona Halep (vincente a Montréal, finalista a Cincinnati e saldamente numero 1 del mondo) dovrà gestire un tabellone difficile, esattamente come la ceca Petra Kvitová. Da tenere d’occhio la belga Elise Mertens, capace di eliminare a Cincinnati la Stephens.

Caroline Garcia (Francia)

Nata il 16 ottobre 1993 a Saint-Germain-en-Laye (Francia)

ALTEZZA: 1,77 m
POSIZIONE NEL RANKING WTA: 5°
MIGLIORE POSIZIONE NEL RANKING WTA: 5°

PALMARÈS: due terzi turni agli US Open (2016, 2017), quarti di finale al Roland Garros (2017), quarto turno a Wimbledon (2017), quarto turno agli Australian Open (2018)

Simona Halep (Romania)

Nata il 27 settembre 1991 a Costanza (Romania)

ALTEZZA: 1,68 m
POSIZIONE NEL RANKING WTA: 1°
MIGLIORE POSIZIONE NEL RANKING WTA: 1°

PALMARÈS: semifinale a Wimbledon (2014), semifinale agli US Open (2015), Roland Garros (2018), finale agli Australian Open (2018)

Petra Kvitová (Repubblica Ceca)

Nata l’8 marzo 1990 a Bílovec (Cecoslovacchia)

ALTEZZA: 1,82 m
POSIZIONE NEL RANKING WTA: 5°
MIGLIORE POSIZIONE NEL RANKING WTA: 2°

PALMARÈS: 5 Fed Cup (2011, 2012, 2014-2016), 2 Wimbledon (2011, 2014), Masters (2011), Hopman Cup (2012), semifinale agli Australian Open (2012), semifinale a Wimbledon (2012), due quarti di finale agli US Open (2015, 2017), bronzo alle Olimpiadi (2016)

Elise Mertens (Belgio)

Nata il 17 novembre 1995 a Lovanio (Belgio)

ALTEZZA: 1,79 m
POSIZIONE NEL RANKING WTA: 22°
MIGLIORE POSIZIONE NEL RANKING WTA: 22°

PALMARÈS: due primi turni agli US Open (2016, 2017), semifinale agli Australian Open (2018), quarto turno al Roland Garros (2018), terzo turno a Wimbledon (2018)

Agnieszka Radwańska (Polonia)

Nata il 6 marzo 1989 a Cracovia (Polonia)

ALTEZZA: 1,73 m
POSIZIONE NEL RANKING WTA: 38°
MIGLIORE POSIZIONE NEL RANKING WTA: 2°

PALMARÈS: 5 quarti turni agli US Open (2007, 2008, 2012, 2013, 2016), finale a Wimbledon (2012), quarti di finale al Roland Garros (2013), due semifinali agli Australian Open (2014, 2016), Masters (2015), Hopman Cup (2015)

Tennis – US Open 2018 – Tabellone singolare femminile: primo turno

Simona Halep (ROU) (1) – Kaia Kanepi (EST)
qualificata – Dalila Jakupovic (SLO)
Vania King (USA) – Natalia Vikhlyantseva (RUS)
Rebecca Peterson (SWE) – Anastasia Pavlyuchenkova (RUS) (27)
Serena Williams (USA) (17) – Magda Linette (POL)
Caroline Dolehide (USA) – Carina Witthoeft (GER)
Camila Giorgi (ITA) – Whitney Osuigwe (USA) (W)
Svetlana Kuznetsova (RUS) (W) – Venus Williams (USA) (16)

Garbiñe Muguruza (ESP) (12) – Shuai Zhang (CHN)
qualificata – Dayana Yastremska (UKR)
Petra Martic (CRO) – Lucie Safarova (CZE)
qualificata – Ashleigh Barty (AUS) (18)
Maria Sakkari (GRE) (32) – Asia Muhammad (USA) (W)
Luksika Kumkhum (THA) – Sofia Kenin (USA)
qualificata – Ana Bogdan (ROU)
Zarina Diyas (KAZ) – Karolina Pliskova (CZE) (8)

Sloane Stephens (USA) (3) – Evgeniya Rodina (RUS)
qualificata – qualificata
Victoria Azarenka (BLR) (W) – Viktoria Kuzmova (SVK)
Sara Sorribes Tormo (ESP) – Daria Gavrilova (AUS) (25)
Barbora Strycova (CZE) (23) – qualificata
Kateryna Kozlova (UKR) – Lara Arruabarrena (ESP)
Vera Lapko (BLR) – Kateryna Bondarenko (UKR)
Kurumi Nara (JPN) – Elise Mertens (BEL) (15)

Julia Goerges (GER) (9) – qualificata
qualificata – Ekaterina Makarova (RUS)
Polona Hercog (SLO) – Claire Liu (USA) (W)
Donna Vekic (CRO) – Anastasija Sevastova (LAT) (19)
Magdalena Rybarikova (SVK) (31) – Qiang Wang (CHN)
Jennifer Brady (USA) – Irina-Camelia Begu (ROU)
Agnieszka Radwanska (POL) – Tatjana Maria (GER)
Sachia Vickery (USA) – Elina Svitolina (UKR) (7)

Caroline Garcia (FRA) (6) – Johanna Konta (GBR)
Monica Puig (PUR) – Stefanie Voegele (SUI)
Kristina Mladenovic (FRA) – Tamara Zidansek (SLO)
qualificata – Carla Suárez Navarro (ESP) (30)
Maria Sharapova (RUS) (22) – qualificata
Sorana Cirstea (ROU) – Alison Riske (USA)
Taylor Townsend (USA) – Amanda Anisimova (USA) (W)
Andrea Petkovic (GER) – Jelena Ostapenko (LAT) (10)

Madison Keys (USA) (14) – Pauline Parmentier (FRA)
Yulia Putintseva (KAZ) – Bernarda Pera (USA)
Timea Bacsinszky (SUI) – Aleksandra Krunic (SRB)
Kirsten Flipkens (BEL) – CoCo Vandeweghe (USA) (24)
Dominika Cibulkova (SVK) (29) – qualificata
Ekaterina Alexandrova (RUS) – Su-Wei Hsieh (TPE)
Alizé Cornet (FRA) – Johanna Larsson (SWE)
Margarita Gasparyan (RUS) – Angelique Kerber (GER) (4)

Petra Kvitova (CZE) (5) – Yanina Wickmayer (BEL)
Yafan Wang (CHN) – Anna Karolina Schmiedlova (SVK)
qualificata – Anna Blinkova (RUS)
Danielle Collins (USA) – Aryna Sabalenka (BLR) (26)
Naomi Osaka (JPN) (20) – Laura Siegemund (GER)
Monica Niculescu (ROU) – qualificata
Aliaksandra Sasnovich (BLR) – Belinda Bencic (SUI)
Timea Babos (HUN) – Daria Kasatkina (RUS) (11)

Kiki Bertens (NED) (13) – Kristyna Pliskova (CZE)
qualificata – Christina McHale (USA)
Harmony Tan (FRA) (W) – qualificata
Marketa Vondrousova (CZE) – Mihaela Buzarnescu (ROU) (21)
Anett Kontaveit (EST) (28) – Katerina Siniakova (CZE)
Lizette Cabrera (AUS) (W) – Ajla Tomljanovic (AUS)
Alison Van Uytvanck (BEL) – Lesia Tsurenko (UKR)
Samantha Stosur (AUS) – Caroline Wozniacki (DEN) (2)

Tennis – US Open 2018: gli italiani e le italiane

Cinque italiani (Matteo Berrettini, Marco Cecchinato, Fabio Fognini, Paolo Lorenzi e Andreas Seppi) e un’italiana (Camila Giorgi) sono stati ammessi al tabellone principale degli US Open 2018 di tennis.

Fognini è, secondo noi, quello che ha più possibilità di andare avanti: primo turno con lo statunitense Michael Mmoh, possibile secondo con l’australiano Millman, probabile terzo con il coreano Chung e forse un ottavo con Federer. Primo turno agevole per Berrettini (con lo statunitense Denis Kudla e possibile secondo turno con del Potro), Cecchinato (con il francese Julien Benneteau e poi, forse, il tedesco Struff) e Seppi (con lo statunitense Sam Querrey e probabile secondo turno con il canadese Shapovalov). Più complicata la faccenda per Lorenzi, che incontrerà subito il britannico Kyle Edmund.

Per quanto riguarda la Giorgi – unica italiana in gara – segnaliamo un primo turno agevole con la statunitense Whitney Osuigwe e un secondo turno complicato con Venus Williams.

Mercedes sponsor degli US Open 2018

Mercedes è sponsor degli US Open 2018: per tutta la durata del torneo le vetture della Stella saranno usate per trasportare giocatori, ospiti e VIP. Ma non è tutto: chi si recherà a Flushing Meadows al volante di un’auto della Casa tedesca avrà a disposizione un parcheggio dedicato e vicino ai campi saranno esposte le ultime novità Mercedes.